Home > Meteo News > Violenta supercella si abbatte fra Vercelli e Novara: scoperchiato tetto di una palestra

Violenta supercella si abbatte fra Vercelli e Novara: scoperchiato tetto di una palestra

24 Luglio 2021, ore 17:38

I primi forti temporali si stanno abbattendo sul Nord Italia, complice le infiltrazioni di aria leggermente più fresca in quota di origine atlantica che nei prossimi giorni apporteranno parecchia instabilità sulle regioni settentrionali.

Una supercella temporalesca (temporale dotato di mesociclone, vortice d’aria che può genere anche un tornado) si è sviluppata nel primo pomeriggio nel nord del Piemonte, a ovest di Vercelli. Il sistema temporalesco ha colpito violentemente l’area subito a nord di Vercelli, per poi trasferirsi verso il novarese (zona a sud di Novara). Attualmente la stessa cella, leggermente indebolita, si trova su Milano, dove si sta abbattendo un forte acquazzone.

I danni maggiori si riscontrano dunque fra vercellese e novarese, con grandinate purtroppo di grossa taglia (chicchi grossi anche 4-6 centimetri) e raffiche di vento che hanno sfiorato i 100 km/h.

Colpita anche Vercelli città: nel capoluogo le raffiche di vento hanno completamente scoperchiato il tetto della palestra Bertinetti, facendo cadere le lamiere e la struttura in legno sulla strada adiacente. Parti del tetto sono finite sopra un’automobile in quel momento in transito, ma fortunatamente il guidatore non ha riportato ferite ed è riuscito a mettersi in salvo. La zona è stata transennata. Il vento ha danneggiato anche altre strutture e scoperchiato alcuni tetti, abbattuto alberi e cartelli stradali.