Home > Previsioni Meteo > Meteo a breve termine > Allerta meteo della Protezione Civile: forti temporali Lunedì, rischio fenomeni violenti al Nord

Allerta meteo della Protezione Civile: forti temporali Lunedì, rischio fenomeni violenti al Nord

25 Luglio 2021, ore 18:26

La giornata di Lunedì sarà contraddistinta da forti temporali al Nord e caldo intenso al centro-sud, dettato dall’anticiclone sub-tropicale. I fenomeni sulle regioni settentrionali saranno anche più estesi rispetto alla giornata di Domenica, risultando localmente violenti.

La Protezione Civile ha infatti emanato una nuova allerta meteo per forti temporali e vento al centro-nord. Riportiamo di seguito il comunicato.

Maltempo: allerta arancione in Lombardia

Ancora temporali al Nord e vento forte al Centro-Nord

Una vasta depressione atlantica continua ad inviare impulsi di tempo perturbato verso le regioni settentrionali dell’Italia con conseguente persistenza, anche nella giornata di domani, di attività temporalesca a tratti intensa al Nord. Inoltre permarrà una sostenuta ventilazione meridionale sulle regioni del Centro e su quelle dell’Appennino settentrionale.

L’avviso prevede dal primo mattino di domani, lunedì 26 luglio, la persistenza di precipitazioni, a prevalente carattere temporalesco, su Piemonte e Lombardia, in estensione a Veneto, Friuli Venezia Giulia, Liguria, Emilia-Romagna e Toscana. I fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, possibili grandinate, frequente attività elettrica e forti raffiche di vento. Dalle prime ore di domani attesi, inoltre, venti forti dai quadranti meridionali, con rinforzi fino a burrasca su Emilia-Romagna ed Umbria. 

Sulla base dei fenomeni previsti e in atto è stata valutata per la giornata di domani, lunedì 26 luglio, allerta arancione su buona parte della Lombardia. Valutata, inoltre, allerta gialla in Emilia-Romagna, Veneto, gran parte della Toscana e su settori di Liguria, Piemonte, Friuli Venezia Giulia e sul restante territorio della Lombardia.

Previsioni meteo Lunedì 26 Luglio

Precipitazioni: 

– da sparse a diffuse, a prevalente carattere di rovescio o temporale, su Valle d’Aosta, Piemonte centro-settentrionale, Lombardia e Triveneto, con quantitativi cumulati localmente moderati, fino a puntualmente elevati su Piemonte settentrionale e Lombardia occidentale;

– da isolate a sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, su resto del Nord e su Toscana settentrionale, con quantitativi cumulati deboli o puntualmente moderati.

Visibilità: nessun fenomeno significativo.

Temperature: senza variazioni di rilievo, con massime molto elevate su Sardegna meridionale e regioni del Sud, specie tra Puglia e Basilicata; massime localmente elevate su Romagna e zone interne delle regioni centrali.

Venti: forti dai quadranti meridionali su Toscana, Lazio, Umbria e localmente su emilia-Romagna e resto delle regioni centrali peninsulari.

Mari: molto mosso il Tirreno centro-settentrionale e quello meridionale settore ovest.