Home > Previsioni Meteo > Meteo a medio termine > Previsioni meteo: ricambio d’aria in arrivo anche al sud, il grande caldo si prende una pausa

Previsioni meteo: ricambio d’aria in arrivo anche al sud, il grande caldo si prende una pausa

17 Agosto 2021, ore 17:34

Dopo settimane e settimane di dominio indiscusso è arrivato finalmente il momento di una pausa per l’anticiclone africano. L’ingresso di aria più fresca alle alte quote andrà pian piano a demolire la struttura anticiclonica sul Mediterraneo, costringendola a spostarsi più ad ovest, tra Africa nord-occidentale e Spagna.

Quest’aria più fresca potremmo definirla, più propriamente, “aria meno calda” di quella presente: infatti non è in arrivo una perturbazione colma di aria fresca, tanto da costringerci a metter mani a maglie con maniche lunghe, ma semplicemente si ritornerà nella normalità climatica del Mediterraneo.

La tanto attesa “estate mediterranea” ci farà compagnia fino al termine della settimana, con temperature massime generalmente comprese tra i 26 e 30°C e qualche isolato picco sui 33-34°C all’estremo sud. Il tutto accompagnato da umidità più contenuta, segno del ricambio d’aria avvenuto con successo, il quale ci permetterà di respirare aria più gradevole e molto meno afosa.

[aiovg_video mp4=”https://www.inmeteotv.it/video/2021/08/prossimigiorni.mp4″ poster=”https://www.inmeteo.net/wp-content/uploads/2018/10/raffaaa-1.png”]

Le temperature sono già scese su gran parte del centro-nord, mentre il sud è ancora in attesa del fronte d’aria più fresco che porterà la colonnina di mercurio giù di diversi gradi. Le temperature scenderanno soprattutto dalla tarda sera su Puglia, Campania, Basilicata, poi toccherà anche a Calabria e Sicilia tra la notte e domani.
Il vento di maestrale è già arrivato in Sardegna con un discreto calo termico, domani invece sferzerà con raffiche modeste il resto del Meridione.

Qualche isolato temporale o rovescio pomeridiano potrebbe far visita alle aree interne del centro-sud soprattutto domani, ma parliamo di fenomeni abbastanza isolati. Per il resto avremo cieli sereni o poco nuvolosi, segno che l’alta pressione è ancora nelle vicinanze e non mollerà la presa tanto facilmente, aggravando ulteriormente la siccità.
Il grande caldo, infatti, potrebbe nuovamente tornare alla ribalta ad inizio prossima settimana soprattutto al centro-sud, sebbene con effetti molto meno estremi rispetto al caldo percepito nelle ultime settimane. Di questo, però, ne parleremo meglio nei prossimi aggiornamenti.

Restate sintonizzati su www.inmeteo.net! Iscriviti al nostro servizio gratuito su facebook, dove riceverai le notizie più importanti o interessanti senza il minimo sforzo!