Previsioni meteo: tanto maltempo e crollo delle temperature in arrivo, l’Autunno con forza in Italia

by Raffaele Laricchia
5 Ottobre 2021 - 15:25

L’intensa perturbazione che negli ultimi due giorni ha attraversato l’Italia da nord a sud sarà solo la prima di una serie di fronti perturbati pronti ad invadere il Mediterraneo. La presenza di una bassa pressione nel Mediterraneo favorirà l’ingresso di altri nuclei freddi e instabili dall’Europa centrale, i quali andranno a destabilizzare ulteriormente la troposfera e favoriranno un costante calo delle temperature.

Domani arriverà la seconda perturbazione della settimana e sarà particolarmente incisiva al nord dove oltre a piogge e temporali avremo anche grandinate sparse ed un calo marcato delle temperature. Il nucleo freddo, proveniente dal centro Europa, favorirà il ritorno della neve sulle Alpi fin sui 1800 metri. 

Nel frattempo l’instabilità non mollerà la presa sul centro-sud, ma sarà da giovedì che il tempo peggiorerà in modo diffuso e sensibile sul Meridione: il nucleo freddo atteso domani al nord si muoverà verso sud dove andrà a sviluppare un vortice di bassa pressione esteso e persistente.
Questa depressione sarà responsabile si un diffuso guasto del tempo tra giovedì e domenica su tutto il sud Italia e gran parte del centro. Le regioni maggiormente colpite saranno quelle adriatiche e la Sicilia, con accumuli localmente superiori ai 70-90 mm. La differenza fondamentale con le precedenti ondate di maltempo sarà la presenza di piogge diffuse e non a macchia di leopardo, utili per colmare il deficit idrico.
Nel frattempo migliorerà al nord (a partire da giovedì) ma con temperature decisamente più consone al periodo.

Oltre a nubi, piogge e temporali dovremo fare i conti con un sensibile calo delle temperature, a tratti anche di oltre 10°C. Dovremo così dimenticarci definitivamente dell’estate e delle temperature sopra le medie, perché a partire da giovedì la colonnina di mercurio scenderà ovunque fin sotto le medie del periodo. Addirittura tra sabato e domenica le temperature potrebbero presentarsi di almeno 6-8°C più basse della norma, come se ci trovassimo ormai in tardo autunno. Ci riferiamo soprattutto al versante adriatico, ovvero il settore che maggiormente sarà colpito da questa perturbazione nel prosieguo di settimana.

Restate sintonizzati su www.inmeteo.net! Iscriviti al nostro servizio gratuito su facebook, dove riceverai le notizie più importanti o interessanti senza il minimo sforzo!