Previsioni meteo: CICLONE persistente al sud, grandi CAMBIAMENTI nel ponte di Ognissanti

25 Ottobre 2021, ore 20:12

L’estremo sud sta facendo i conti con piogge e temporali molto intensi che stanno provocando danni ingenti soprattutto in Sicilia. Queste piogge sono legate ad un ciclone presente tra il basso Mediterraneo e il mar Ionio, ed è proprio qui che persisterà per gran parte della settimana Saranno Sicilia e Calabria le regioni più colpite dalle piogge, tanto che entro venerdì potranno precipitare oltre 150-200 mm di pioggia (che andranno a sommarsi alla pioggia già caduta). Il resto della penisola, invece, è sovrastato da un campo di alta pressione molto persistente.

Sul finire di ottobre le carte in tavola cambieranno nettamente non solo in Italia ma su buona parte d’Europa: un flusso d’aria molto fresca proveniente dal nord Atlantico irromperà sull’Europa nord-occidentale approfittando del totale declino dell’anticiclone (il quale si sposterà nel cuore dell’Atlantico). Quest’aria più fresca e instabile porterà effetti anche in Italia ed in particolare al nord, favorendo il ritorno delle tanto attese piogge autunnali.

Ma quando arriverà davvero la pioggia? Almeno fino a sabato 30 ottobre ci sarà poco da commentare per quel che riguarda il tempo al nord e al centro: l’alta pressione sarà ancora protagonista e con essa la siccità. Da domenica, invece, assisteremo ai primi segni di peggioramento sul Nordovest grazie all’arrivo di nubi e piogge da ovest.

[aiovg_video mp4=”https://www.inmeteotv.it/video/2021/10/domani.mp4″ poster=”https://www.inmeteo.net/wp-content/uploads/2021/10/RAFFA-PREVISIONI.jpg”]

Nella giornata di lunedì 1 novembre, giorno di Ognissanti, entreremo nel vivo del peggioramento su tutto il nord: molto probabile l’arrivo di piogge diffuse e locali temporali, mentre le prime piogge invaderanno anche il centro. Tempo più stabile invece al sud dove avremo anche un marcato aumento delle temperature.

Notevoli accumuli di pioggia totali nei prossimi sette giorni: si notano le forti piogge attese in settimana al sud (specie Calabria e Sicilia) e le piogge al nord che arriveranno da domenica

Stando alle ultimissime emissioni dei modelli matematici il maltempo non dovrebbe finir qui: nella prima decade di novembre potrebbe aprirsi un periodo decisamente più dinamico e movimentato, caratterizzato da diverse perturbazioni nord Atlantiche via via sempre più fredde pronte ad invadere il Mediterraneo, coinvolgendo anche il dimenticato nord Italia.

Restate sintonizzati su www.inmeteo.net! Iscriviti al nostro servizio gratuito su facebook, dove riceverai le notizie più importanti o interessanti senza il minimo sforzo!