Home > Previsioni Meteo > Meteo a medio termine > Previsioni meteo: niente tregue, altre DUE ondate di MALTEMPO in pochi giorni

Previsioni meteo: niente tregue, altre DUE ondate di MALTEMPO in pochi giorni

12 Novembre 2021, ore 18:05

I prossimi sette giorni si preannunciano pienamente autunnali in Italia, non solo dal punto di vista precipitativo ma anche da quello termico dopo il netto aumento delle temperature avvenuto negli ultimi giorni. Le miti correnti nordafricane tenderanno pian piano ad attenuarsi ed al loro posto subentrerà aria via sempre più fresca nord atlantica che riporterà i valori in linea con le medie del periodo (a partire da lunedì).

La pioggia sarà la protagonista principale dei prossimi sette giorni, tutto a causa di almeno due distinte perturbazioni che si svilupperanno all’interno della vasta “lacuna barica” presente nel Mediterraneo e centrata tra la Sardegna e le Baleari (la stessa che ha causato tanto maltempo sulle isole maggiori).
Saranno almeno due le ondate di maltempo che porteranno un’altra discreta dose di pioggia nei prossimi giorni, da nord a sud: la prima è attesa tra sabato sera e lunedì mattina e coinvolgerà principalmente il nord, la seconda invece arriverà tra lunedì sera e giovedì e coinvolgerà dapprima il sud e a seguire le regioni centrali e settentrionali.

[aiovg_video mp4=”https://www.inmeteotv.it/video/2021/11/domani.mp4″ poster=”https://www.inmeteo.net/wp-content/uploads/2021/10/RAFFA-PREVISIONI.jpg”]

PERTURBAZIONE DEL WEEK-END: mentre l’attuale ciclone va lentamente attenuandosi è in avvicinamento un’altra massa d’aria fredda e instabile nord atlantica che raggiungerà l’Italia tra sabato sera e domenica. Questa perturbazione si fionderà nel Mediterraneo dalla Valle del Rodano, favorendo lo sviluppo di una depressione orografica nel mar Ligure.
Così il maltempo tornerà ad invadere il nord Italia: i primissimi fenomeni sono attesi sabato sera su Liguria e Nordest, mentre domenica il maltempo sarà decisamente più esteso a tutto il settentrione. La neve scenderà sulle Alpi oltre i 1500 metri con qualche comparsa più in basso durante i fenomeni più intensi o nelle valli più interne. Le Alpi occidentali saranno senza dubbio le più colpite dalle forti nevicate, con accumuli anche superiori ai 50 cm.
Nella giornata di lunedì avremo ancora piogge sul Nordovest e in Sardegna, ma con tendenza ad un graduale momentaneo miglioramento.

PERTURBAZIONE AD INIZIO SETTIMANA: aumentano le possibilità di un secondo peggioramento consecutivo, questa volta a partire dal sud. Nelle ultime ore di lunedì potrebbe svilupparsi un’altra depressione nel mar Ionio, la quale si muoverebbe verso nord-ovest fino a raggiungere il mar Tirreno. La depressione potrebbe portare piogge e rovesci su tutto il sud tra lunedì sera e martedì, dopodiché potrebbe coinvolgere anche il centro e il nord tra mercoledì e giovedì.

Piogge totali previste da GFS nei prossimi sette giorni. Accumuli notevoli al Nordovest!

Eloquenti gli accumuli totali previsti dal modello GFS fino nei prossimi sette giorni! Insomma almeno fino al prossimo giovedì ( e vi è anche la possibilità che il maltempo persista fino a venerdì) l’ombrello sarà un nostro fedele compagno di viaggio.

Restate sintonizzati su www.inmeteo.net! Iscriviti al nostro servizio gratuito su facebook, dove riceverai le notizie più importanti o interessanti senza il minimo sforzo!