Home > Salute, scienze e tecnologie > Invasione di scorpioni dopo forte tempesta in Egitto: almeno 3 morti e oltre 400 feriti

Invasione di scorpioni dopo forte tempesta in Egitto: almeno 3 morti e oltre 400 feriti

15 Novembre 2021, ore 11:45

Una invasione di scorpioni si è manifestata nei giorni scorsi in Egitto, nei pressi della città di Assuan, in seguito a una violenta ondata di maltempo.

Le piogge torrenziali hanno spinto infatti migliaia di scorpioni nelle strade e fra le case. Molti di questi animali si sono intrufolati all’interno di abitazioni, pungendo numerose persone. Il bilancio diffuso da un funzionario del Ministero della Salute è di 3 morti e almeno 450 feriti.

I centri medici nei villaggi vicino a montagne e deserti sono stati riforniti con dosi extra di antidoto, ha detto un funzionario sanitario all’agenzia di stampa Al-Ahram. Molti medici sono stati allontanati dai centri di vaccinazione per curare i morsi di scorpione.

L’Egitto è la patria di “scorpioni dalla coda grassa” che sono tra i più mortali al mondo. Il loro veleno può uccidere gli umani in meno di un’ora. I sintomi del veleno iniettato possono includere difficoltà respiratorie, contrazioni muscolari e movimenti insoliti della testa. L’antidoto viene utilizzato generalmente come misura preventiva prima che si manifestino i sintomi, ma può anche funzionare una volta che i sintomi sono già comparsi.