Home > Previsioni Meteo > Meteo a medio termine > Previsioni meteo: il 2022 parte male! Guardate che Capodanno ci attende!

Previsioni meteo: il 2022 parte male! Guardate che Capodanno ci attende!

27 Dicembre 2021, ore 18:55

Il 2022 è alle porte e peggio di così, meteorologicamente parlando, non potrebbe proprio cominciare! Le ultime emissioni modellistiche confermano quelle che fino a qualche giorno fa erano delle pessime ipotesi: l’alta pressione sub-tropicale invaderà tutto il Mediterraneo occidentale e porterà in Italia un’ondata di aria molto mite per il periodo, dai connotati barici tipici del periodo estivo.

Le ultime piogge attese martedì, perlopiù al sud, lasceranno presto spazio all’anticiclone africano già da mercoledì: l’apice, tuttavia, è atteso tra venerdì 31 dicembre e domenica 2 gennaio 2022. La giornata di Capodanno sarà tutt’altro che invernale, soprattutto in montagna! Le correnti africane traghetteranno nel mare nostrum aria relativamente calda che farà impennare le temperature su tutte le montagne, dalle Alpi all’Appennino meridionale e su entrambe le isole maggiori.

[aiovg_video mp4=”https://www.inmeteotv.it/video/2021/12/domani.mp4″ poster=”https://www.inmeteo.net/wp-content/uploads/2021/10/RAFFA-PREVISIONI.jpg”]

A quote di circa 1500 metri potremo registrare fino a 10-14°C sulle Alpi centro-occidentale, l’Appennino settentrionale e in Sardegna: trattasi di temperature estive per queste altitudini! Qualche grado in meno sull’Appennino centro-meridionale e in Sicilia, ma solo grazie alle presenza di infiltrazioni fresche dai Balcani.

Alle basse quote e in pianura la situazione potrebbe essere differente grazie al fenomeno dell’inversione termica (tipico dei mesi invernali durante le fasi di alta pressione). La presenza di nubi basse e nebbie permetterà ai termometri di non schizzare verso l’alto così come accadrà in alta quota (dove splenderà il Sole). La pianura Padana sarà l’area più interessata da questo fenomeno e sarà facile registrare temperature attorno ai 5-7°C. Laddove le nebbie persisteranno a lungo, anche per più giorni consecutivi, è possibile che la temperatura possa addirittura mantenersi attorno allo zero! Poco più in alto, invece, nel punto in cui termineranno nebbie e nubi basse, le temperature saliranno vertiginosamente.

Insomma ci saranno temperature differenti tra le aree dove splenderà il Sole e le aree dove insisteranno nubi e nebbie. Al sud e sulle isole maggiori, dove sarà più facile osservare cieli sereni tra fine anno e inizio 2022, potremo sfiorare temperature di 20-22°C, davvero importanti per il periodo. Parliamo di temperature di almeno 7-9°C superiori alla norma!

Il danno peggiore causato da questa anomala ondata di caldo fuori stagione sarà proprio sui monti: lo zero termico salirà vertiginosamente fino ed oltre i 3000 metri di quota, favorendo una rapida fusione della neve caduta. Insomma si tratta del peggior scenario possibile in ottica invernale per le festività di Capodanno, soprattutto per tutte le attività lavorative legate alla neve.

Resta sintonizzato su www.inmeteo.net! Iscriviti al nostro servizio gratuito su Facebook (clicca qui), per ricevere le notizie più importanti di giornata!