METEO: forti nevicate sul confine, l’alta pressione è sempre più vicina

29 Dicembre 2021, ore 9:02

Col passare delle ore il tempo diventa via via sempre più stabile su tutta Italia, grazie al costante rinforzo della pressione. Osservando il satellite si evince ancora la presenza di tanta nuvolosità, soprattutto al sud, ma si tratta di nubi medio-alte che non produrranno fenomeni, eccetto qualche isolata pioviggina su Sicilia e Calabria tirreniche.
Non mancano le nebbie in pianura Padana, destinate però a diradarsi momentaneamente sotto i colpi del foehn.

Le uniche note di instabilità le troviamo sulle Alpi di confine nord-occidentali, specie tra Piemonte, Valle d’Aosta e Francia: qui sono in atto forti nevicate determinate dall’effetto stau, ovvero il fenomeno che permette la formazione di nubi e precipitazioni grazie al sollevamento forzato dell’umidità in corrispondenza dei monti.

[aiovg_video mp4=”https://www.inmeteotv.it/video/2021/12/domani.mp4″ poster=”https://www.inmeteo.net/wp-content/uploads/2021/10/RAFFA-PREVISIONI.jpg”]

Le correnti umide provenienti dall’Atlantico stanno impattando in modo diretto questo settore delle Alpi, favorendo nevicate a quote molto alte. Sull’altro versante delle Alpi, quello padano, scende aria più secca (foehn) che determina stabilità dell’aria.

Nelle prossime ore avremo ancora nevicate sulle Alpi di confine con la Francia generalmente oltre i 1500 metri di altitudine. Nubi persistenti su Toscana, Lazio, Sicilia, Calabria. Cieli più sereni sul lato adriatico, l’arco ionico, la Sardegna e la pianura Padana.

Temperature stazionarie o in lieve aumento su tutta la penisola. L’anticiclone sub-tropicale sarà sempre più protagonista nei prossimi giorni grazie alla sua repentina espansione nel Mediterraneo. Le temperature, a Capodanno, saliranno ulteriormente su tutta Italia, come già descritto in questo articolo.

Resta sintonizzato su www.inmeteo.net! Iscriviti al nostro servizio gratuito su Facebook (clicca qui), per ricevere le notizie più importanti di giornata!