Home > Previsioni Meteo > Meteo a breve termine > Meteo: tra Sole, nubi e NEBBIE, ecco l’alta pressione africana

Meteo: tra Sole, nubi e NEBBIE, ecco l’alta pressione africana

30 Dicembre 2021, ore 10:29

L’anticiclone africano è tornato a far visita all’Italia, purtroppo nel periodo dell’anno decisamente meno consono. Il tempo è stabile ovunque e le temperature sono in ascesa su quasi tutto il territorio, eccetto le località di pianura avvolte dalla nebbia.

Il disagio maggiore è in montagna, sia sulle Alpi che in Appennino: il forte aumento delle temperature sta facendo impennare lo zero termico a quote altissime, addirittura superiori ai 2500 metri. Laddove si manifesta il foehn, come sulle Alpi occidentali, si registrano clamorose temperature di 20°C in montagna e nelle valli.
Ma siamo solo all’inizio: le temperature saliranno ancora tra 31 dicembre e 1 gennaio, tanto da far impennare lo zero termico clamorosamente oltre i 3500 metri di quota, come se ci trovassimo durante una forte ondata di caldo in estate.

[aiovg_video mp4=”https://www.inmeteotv.it/video/2021/12/domani.mp4″ poster=”https://www.inmeteo.net/wp-content/uploads/2021/10/RAFFA-PREVISIONI.jpg”]

Con queste premesse è facile attendersi una rapida fusione della neve caduta in montagna, oltre che un rischio valanghe molto elevato ad ogni quota (leggi approfondimento).

In pianura e sulle coste avremo, quasi paradossalmente, temperature più basse rispetto alle montagne, grazie al fenomeno dell’inversione termica che si manifesta d’inverno durante i periodi di alta pressione. La presenza di nubi basse e nebbie, come in pianura Padana, permetterà alle temperature di mantenersi sotto i 5°C in tante località.

Discorso diverso per le aree che saranno illuminate dal Sole: le temperature saliranno vertiginosamente soprattutto da domani, tanto da superare i 20°C: Sardegna, Sicilia, Calabria, Basilicata, Puglia, Molise, Abruzzo e Campania saranno le regioni dove sarà più facile registrare temperature primaverili nel giorno di Capodanno.

In pianura Padana, invece, le nebbie saranno persistenti e fitte da oggi fino all’inizio della prossima settimana. Il clima sarà pertanto grigio, uggioso e molto freddo. Anche la qualità dell’aria sarà pessima a causa degli eccessivi inquinanti che andranno ad accumularsi.

Resta sintonizzato su www.inmeteo.net! Iscriviti al nostro servizio gratuito su Facebook (clicca qui), per ricevere le notizie più importanti di giornata!