Home > Previsioni Meteo > Meteo a breve termine > Meteo: nucleo FREDDO dai Balcani in arrivo, nevicate fino a bassissima quota su alcune regioni

Meteo: nucleo FREDDO dai Balcani in arrivo, nevicate fino a bassissima quota su alcune regioni

11 Gennaio 2022, ore 7:47

Mentre l’irruzione artica occorsa in Italia negli ultimi giorni tende rapidamente ad esaurirsi, ecco che spunta un nuovo peggioramento per nulla paragonabile a quello in atto sia per origini della massa d’aria e sia per la sua durata.
Attualmente ci troviamo davanti ad aria artico-marittima, ovvero aria molto fredda in alta quota e più “mitigata” nei bassi strati, mentre la nuova perturbazione attesa nelle prossime ore sarà di origine continentale, ovvero proveniente dalla Russia e molto fredda nei bassi strati.

Questo nucleo d’aria fredda, già approfondito ieri in questo articolo, sarà non solo davvero minuscolo ma anche estremamente rapido, tanto che i suoi fenomeni si consumeranno nell’arco di qualche ora.
Il transito di questo nucleo in retrogressione dai Balcani è atteso tra la tarda sera di oggi e le prime ore di domani 12 gennaio: Marche, Abruzzo centro-settentrionale e Umbria vedranno un rapido peggioramento con nevicate fino a bassa quota, localmente anche in pianura come nel caso di teramano, aquilano, maceratese, ascolano, fermano, anconetano, ternano, perugino. I fenomeni, però, saranno molto rapidi e quindi la possibilità di accumuli degni di nota riguarderà l’alta collina e le montagne (dove potrebbero cadere anche 5 cm di neve). Rapide nevicate coreografiche potranno manifestarsi fino in pianura o addirittura sulle coste.

Fra la tarda notte e le prime ore del mattino il nucleo freddo sorvolerà anche bassa Toscana e Lazio, dove porterà qualche rapido fenomeno, nevoso in collina, ma certamente di portata inferiore rispetto al settore adriatico. Infine toccherà alla Sardegna ed anche in questo caso la neve potrà raggiungere quote collinari (oltre 500-600 metri).

Sul resto d’Italia la pressione è in netto rinforzo ed il tempo andrà man mano migliorando sin da oggi. Le ultime piogge legate all’irruzione arrivata due giorni fa interesseranno Puglia, Basilicata, Calabria e Sicilia ma con rapida tendenza al miglioramento in giornata.

[aiovg_video mp4=”https://www.inmeteotv.it/video/2022/01/domani.mp4″ poster=”https://www.inmeteo.net/wp-content/uploads/2021/10/RAFFA-PREVISIONI.jpg”]

Resta sintonizzato su www.inmeteo.net! Iscriviti al nostro servizio gratuito su Facebook (clicca qui), per ricevere le notizie più importanti di giornata!