Home > Salute, scienze e tecnologie > Covid: addio alle mascherine all’aperto, il provvedimento in arrivo

Covid: addio alle mascherine all’aperto, il provvedimento in arrivo

by Francesco Ladisa
8 Febbraio 2022 - 12:47

Novità in arrivo sulle misure per contrastare il Covid-19. Nelle ultime ore, il sottosegretario alla Salute, Andrea Costa, ha annunciato che a partire da Venerdì 11 Febbraio in tutta Italia non sarà più obbligatorio indossare la mascherina all’aperto.

Il nuovo provvedimento sarà firmato dal ministero guidato da Roberto Speranza e varrà in tutto il territorio nazionale, senza distinzione di colore per le Regioni. Dunque sarà possibile togliere le mascherine all’aperto non solo in zona bianca ma anche in zona gialla, arancione e probabilmente anche in zona rossa.

“Questo è un segno di speranza per tutti gli italiani”, ha aggiunto Costa. Inizialmente il sottosegretario aveva spiegato che l’obbligo sarebbe caduto solo nelle Regioni che si trovano in zona bianca: “Subito dopo sarà l’occasione per decidere se toglierle anche in zona gialla e arancione con un provvedimento del Ministero condiviso con il Cts”, aveva spiegato il sottosegretario. Passata qualche ora, è arrivato il nuovo annuncio di un provvedimento valido su tutto il territorio italiano.

“Le mascherine sono state uno strumento formidabile nella lotta contro la pandemia di Covid-19 e continueranno a essere le nostre compagne di viaggio ancora per una fase significativa”, ha dichiarato il ministro Roberto Speranza. Poi, ha ribadito: “Al chiuso le mascherine continueranno a essere necessarie. Ma vorrei ricordare che in passato, quando abbiamo sospeso l’obbligo all’aperto, abbiamo sempre detto che comunque bisogna portare con sé le mascherine, in modo da essere pronti a indossarle se ci si ritrova in luoghi affollati e dunque a rischio”.

“Nelle prossime settimane andremo avanti su questo percorso di riapertura. Sulla base dell’evidenza scientifica, e continuando a seguire l’andamento della curva epidemiologica, annunceremo un calendario di superamento delle restrizioni vigenti”, ha detto invece il premier Draghi dopo aver approvato il decreto con le nuove misure anti-covid.

Il 10 febbraio scadrà anche l’ordinanza che prorogava la chiusura delle discoteche. Da venerdì 11 febbraio quindi si dovrebbe poter tornare a ballare, ma ad ora non è ancora stato stabilito con quali regole e limitazioni: sicuramente per accedere sarà necessario avere il Super Green pass, ottenibile solamente con la vaccinazione oppure dopo essere guariti dal Covid-19.