Home > Terremoti e vulcani > Etna torna ad eruttare: si aprono due nuove bocche sul fianco del cratere

Etna torna ad eruttare: si aprono due nuove bocche sul fianco del cratere

13 Maggio 2022, ore 13:02

L’Etna è entrato in una nuova fase eruttiva nelle ultime ore, non particolarmente intensa ma comunque ben visibile dall’area catanese.

Nella serata di ieri, giovedì 12 maggio, è stata anche osservata l’apertura di una o più bocche sul fianco nord del cratere di Sud-Est. Dalle fratture si è formata una piccola colata lavica il cui fronte ha raggiunto la base nord del cratere.

“Dal punto di vista sismico l’ampiezza media del tremore vulcanico, che dalle 22 circa di ieri è caratterizzata da ampie fluttuazioni intorno ai valori medio-alti, allo stato attuale, si mantiene nella fascia dei valori alti” hanno dichiarato gli esperti dell’INGV, istituto nazionale di geofisica e vulcanologia italiano, che tiene sotto monitoraggio continuo la situazione.