Boato molto forte avvertito fra Basilicata e Puglia: numerose segnalazioni dall’area ionica

25 Luglio 2022, ore 15:23

Un intenso boato è stato avvertito circa un’ora fa, attorno alle 14:15, fra Basilicata e Puglia, in particolare nell’area ionica. Numerose le segnalazioni arrivate soprattutto delle località della costa e primo entroterra, come Pisticci, Policoro, Metaponto, Castellaneta Marina.

Alcuni hanno pensato subito a un terremoto oppure a un temporale improvviso. Nulla di tutto ciò: il boato è stato provocato da un boom sonico di un aereo che ha superato la barriera del suono. Opera di qualche aereo militare impegnato in addestramenti a quanto pare nel Mar Ionio antistante la costa lucana.

Ecco una spiegazione più dettagliata sul fenomeno del superamento della barriera del suono:
Il boom sonico, chiamato anche bang supersonico, in italiano boato sonico, è il suono prodotto dal cono di Mach, generato dalle onde d’urto create da un oggetto (ad esempio un aereo) che si muove, in un fluido, con velocità superiore alla velocità del suono. Esempi di boom sonico si hanno quando un aeroplano vola a velocità superiore a quella del suono in aria, o anche quando si fa schioccare una frusta. Il suono è in questo caso prodotto dall’estremità della frusta che supera la barriera del suono.