Home > Previsioni Meteo > Meteo a medio termine > Previsioni meteo: Ponte dell’Immacolata col maltempo, piogge, temporali e venti forti

Previsioni meteo: Ponte dell’Immacolata col maltempo, piogge, temporali e venti forti

by Francesco Ladisa

Non ci sono buone notizie in vista del lungo Ponte dell’Immacolata, quando si prevede che milioni di italiani si metteranno in viaggio. Le ultime elaborazioni dei modelli matematici confermano infatti una nuova fase perturbata sulla penisola, soprattutto nel week-end. Questo grazie alla discesa di una vasta saccatura artica dal Nord Europa che andrà a interagire con correnti d’aria molto più miti provenienti dal Nord-Africa: le due masse d’aria entreranno in contrasto generando un’area di bassa pressione, che dal Mediterraneo occidentale si avvicinerà alla nostra penisola interessandoci maggiormente proprio nel fine settimana.

Il giorno dell’Immacolata, Giovedì 8 Dicembre, il tempo sarà nel complesso ancora stabile, ma con tendenza al peggioramento. Nubi via via più diffuse al Nord e al Centro, con piogge e rovesci previsti dal pomeriggio-sera, specie su Nord-Ovest e centrali tirreniche. Clima freddo al Nord, molto più mite al Centro e soprattutto al Sud, con temperature fino a 16-18 gradi.

Venerdì 9 Dicembre il tempo sarà instabile al Centro-Nord, con piogge che interesseranno principalmente il Nord e le regioni centrali tirreniche, con tendenza però ad attenuazione nel corso della giornata sulle regioni settentrionali. Molte nubi ancora sul resto d’Italia, ma con scarse precipitazioni. Sulle regioni centro-meridionali si accentuerà il richiamo mite, con venti che si intensificheranno dai quadranti meridionali facendo aumentare le temperature. Valori infatti fino a 18-20 gradi al Meridione.

Un ulteriore peggioramento è previsto nella giornata di Sabato, quando avremo piogge e temporali diffusi al Nord e sulle regioni tirreniche e neve sulle Alpi. I fenomeno si faranno più intensi e persistenti: tornerà alto il rischio nubifragi sui settori tirrenici, specie fra Lazio, Campania e Calabria. Ventilazione ancora intensa al centro-sud e calo delle temperature, ma ancora in un contesto abbastanza mite, specie sul Meridione. Freddo invece al Nord.
L’instabilità persisterà anche nella giornata di Domenica, quando aria più fredda di matrice artica dovrebbe affluire sul Nord Italia dando luogo a nevicate fino a bassa quota al Nord-Est, mentre al Centro-Sud continueremo ad avere nubi e piogge frequenti, sempre con maggior coinvolgimento delle regioni tirreniche. Temperature previste in calo anche al Centro-Sud rispetto alle giornate precedenti.

Vi invitiamo a seguire tutti gli aggiornamenti su www.inmeteo.net

A cura di Francesco Ladisa