Home > Previsioni Meteo > Meteo a medio termine > Previsioni meteo: il freddo dura poco, fra Venerdì e Sabato tornano correnti miti

Previsioni meteo: il freddo dura poco, fra Venerdì e Sabato tornano correnti miti

by Francesco Ladisa

L’irruzione di aria più fredda di origine artica in atto sull’Italia, che sta riportando un po’ di inverno anche al Centro-Sud in queste ore, è destinata a durare poco.

Un miglioramento lo si avrà già nella giornata di domani, con temperature in graduale aumento fra Mercoledì-Giovedì, anche se ancora abbastanza rigide soprattutto nei valori minimi, e al netto di una veloce e debole perturbazione (che porterà fenomeni per lo più Giovedì al Sud). A seguire, la pressione tornerà ad aumentare sulla penisola e torneranno anche delle correnti più miti da ovest, che faranno aumentare di qualche grado le temperature sulle regioni centro-meridionali.

Nelle giornate di Venerdì e Sabato torneremo a vivere un po’ quello che è stato il “leit motiv” delle ultime settimane: condizioni di tempo stabile e asciutto con prevalenza di sole al Centro-Sud, cielo più nuvoloso e nebbie al Nord (e Toscana). Le temperature, come detto in lieve aumento, torneranno a toccare i 14-16 gradi per quanto concerne i valori massimi al Centro-Sud (anche 17-18 gradi sulle Isole Maggiori). Al Nord invece il clima sarà più freddo e umido proprio grazie al ritorno dell’alta pressione.

Un nuovo peggioramento però dovrebbe arrivare nella giornata di Domenica, con delle piogge al Nord e regioni tirreniche, per l’avvicinarsi di una saccatura dal Nord-Europa che a inizio della prossima settimana potrebbe portare una forte fase di maltempo su tutta l’Italia. Maggiori dettagli su questa previsione nei prossimi articoli. 

A cura di Francesco Ladisa