Home > Previsioni Meteo > Meteo a medio termine > Previsioni meteo: inverno scatenato la prossima settimana, lunga ondata di maltempo e neve

Previsioni meteo: inverno scatenato la prossima settimana, lunga ondata di maltempo e neve

by Francesco Ladisa

E’ ormai confermata la netta svolta invernale per l’Italia nel corso della prossima settimana. Gli ultimi aggiornamenti confermano infatti la formazione di un vasto ciclone a carattere freddo che scivolerà progressivamente verso Sud, alimentando condizioni di tempo perturbato e via via più freddo sull’area mediterranea.

Vasto ciclone carico di aria fredda di origine polare sull’Europa centro-settentrionale.
17 Gennaio, modello GFS (wetterzentrale.de)

L’irruzione, di matrice polare-marittima, punterà in una prima fase (ovvero nei primi giorni della settimana) l’Europa centro-occidentale e il freddo si fermerà quindi alle aree alpine e al Nord Italia, mentre il Centro-Sud sarà esposto a tese correnti sud-occidentali che manterranno le temperature su valori piuttosto miti. In questa fase avremo tempo molto instabile sulle regioni centro-meridionali, specie quelle tirreniche, dove potranno cadere piogge abbondanti. Il maltempo sarà accentuato dal vento, a tratti di burrasca, e dalle conseguenti mareggiate. Al Nord i fenomeni saranno più scarsi, ma stante le temperature più fredde, potranno essere nevosi fino a quote basse.

A seguire, verso il 19-20 Gennaio, l’aria polare guadagnerà le latitudini inferiori raggiungendo anche l’Italia centro-meridionale. Di conseguenza avremo un netto calo delle temperature al Centro-Sud, dove insisterà una circolazione depressionaria che porterà piogge e nevicate anche abbondanti sui rilievi Appenninici. I fiocchi potranno cadere fino a quote molto basse al Centro. Al Nord farà sempre più freddo ma ad ora non si prevedono precipitazioni significative. Il maltempo potrebbe persistere anche nel week-end continuando a portare piogge e nevicate al Centro-Sud a quote probabilmente sempre più basse, in un contesto pienamente invernale (data la distanza temporale questa previsione necessità però di conferme). 

Insomma, dopo una prima parte di inverno decisamente sotto tono, la stagione pare destinata a riprendersi e finalmente arriveranno preziose nevicate anche sui nostri Appennini.

A cura di Francesco Ladisa