Home > Previsioni Meteo > Meteo a medio termine > Previsioni meteo, Laricchia: “giorni della Merla al freddo? Vi spiego come andrà”

Previsioni meteo, Laricchia: “giorni della Merla al freddo? Vi spiego come andrà”

by Francesco Ladisa
24 Gennaio 2023 - 21:20

Aria un po’ più asciutta sta interessando l’Italia in queste ore e proprio per questo motivo su tante nostre regioni quest’oggi splendeva il Sole. Fanno eccezione le isole maggiori dove i tanti addensamenti hanno provocato anche piogge e rovesci. Questi sono legati ad una depressione in via di sviluppo nel basso Mediterraneo, alimentato proprio dalle correnti artiche che comunque non desistono e continuano ad affluire verso lo Stivale.

Ma quanto durerà il freddo? Cosa succederà a fine mese? “Il freddo certamente ci farà compagnia ancora a lungo, con tutta probabilità fino al termine di gennaio mostrando anche qualche ulteriore cartuccia”, ci anticipa l’esperto tecnico meteorologo Raffaele Laricchia. 

Insomma, il maltempo ci farà ancora compagnia? “Continuerà a far freddo, ma il maltempo sarà molto più circoscritto rispetto ai giorni scorsi quando le perturbazioni avvolgevano gran parte dello Stivale. Mi spiego meglio: sono già passati diversi giorni dall’ingresso dell’aria fredda, pertanto l’aria si è ormai stabilizzata, insomma è stato raggiunto “l’equilibrio” lungo la colonna d’aria che va ad inibire l’instabilità. Questo fattore sarà presente fin quando non arriveranno nuovi “stimoli”, come ondate di freddo ancor più marcate o improvvisi richiami d’aria mite”.

Ci saranno piogge e nevicate? “Certamente il maltempo non fuggirà via, sia chiaro. Ad esempio ci saranno piogge tra mercoledì e venerdì sulle regioni del sud, anche con qualche rovescio intenso per l’arrivo di una depressione dal canale di Sicilia. Il resto d’Italia si ritroverà sotto tempo più stabile o addirittura soleggiato (al nord e sull’alto Tirreno). La neve cadrà in Appennino fin sui 700-900 metri”.

Come saranno i giorni della Merla? “Dal week-end irromperà aria ancor più fredda dai Balcani che farà scendere le temperature ulteriormente su tutto il nord ed il versante adriatico. Ci saranno anche nevicate sparse in Appennino fino a quote di bassa collina. Poi arriveranno i giorni della Merla, quelli che secondo la tradizione dovrebbero essere i più freddi dell’anno. Beh, difficile dire se saranno davvero i più freddi dell’anno, però certamente non li trascorreremo con clima mite! Ci sono le possibilità di un’altra avvezione fredda polare che si fionderebbe dapprima sui Balcani e successivamente su centro e sud Italia, con al seguito piogge e nevicate. Nei prossimi giorni gli aggiornamenti sul finale di Gennaio saranno senza dubbio più precisi, per cui ci riaggiorneremo.”

A cura di Francesco Ladisa