Home > Previsioni Meteo > Meteo a medio termine > Meteo: depressione bloccata per giorni nel Mediterraneo, ecco le conseguenze

Meteo: depressione bloccata per giorni nel Mediterraneo, ecco le conseguenze

Freddo, temporali e rovesci a più riprese nei prossimi giorni. Le previsioni meteo.

12 Aprile 2023, ore 20:13

Un’ondata di maltempo di stampo nord-atlantico è alle porte: la depressione, molto ampia e centrata sulla Gran Bretagna, sta per inviare impulsi freddi anche nel Mediterraneo. Già da stasera avremo i primi rovesci e temporali sul Nordovest, ma il maltempo entrerà nel vivo domani, quando un’altra bassa pressione prenderà vita nel mar Ligure.

Il nord Italia sarà investito da numerosi acquazzoni e temporali, i quali produrranno accumuli di pioggia compresi tra i 40 e 100 mm su gran parte del Nordest e la Lombardia settentrionale. Ciò significa che sarà possibile imbattersi in isolati nubifragi, specie a ridosso dell’arco alpino tra Lombardia, Trentino, Veneto e Friuli. La neve scenderà oltre i 1000 metri di quota.

Fenomeni più disorganizzati sul Nordovest, concentrati essenzialmente tra stasera e domani mattina. Nel frattempo le piogge e locali temporali intensi potranno estendersi al centro Italia, mentre per il sud bisognerà attendere la tarda sera di giovedì e la giornata di venerdì.

Questa perturbazione farà da apri-pista ad altre incursioni molto fresche: una di queste tra sabato e domenica, destinata principalmente al centro e al sud con un’altra dose interessante di piogge e rovesci. Come se non bastasse l’aria fredda tenderà ad isolarsi nel Mediterraneo, dando vita ad una depressione immobilizzata sullo Stivale e in grado di generare frequenti rovesci e temporali. Questa instabilità sarà presente, con buona probabilità, nei giorni di domenica, lunedì, martedì e mercoledì! Centro e sud Italia sembrano, al momento, le aree più esposte a questa instabilità.