Home > Previsioni Meteo > Meteo a breve termine > Previsioni meteo: maltempo senza tregua, Lunedì profondo ciclone sull’Italia

Previsioni meteo: maltempo senza tregua, Lunedì profondo ciclone sull’Italia

13 Maggio 2023, ore 12:45

Il maltempo non concede tregue e una nuova intensa fase perturbata si preannuncia per l’inizio della settimana, dopo un week end già decisamente instabile (qui le previsioni).

Secondo gli ultimi aggiornamenti dei modelli matematici, nella giornata di Lunedì si organizzerà una nuova intensa perturbazione grazie a un profondo centro di bassa pressione che si andrà collocando sull’area tirrenica. Un classico ciclone extra-tropicale, in grado di arrecare venti intensi e piogge torrenziali, con una dinamica non proprio usuale per il mese di Maggio.

Sebbene la traiettoria precisa della bassa pressione sia ancora un po’ incerta, va delineandosi ormai un intenso peggioramento con piogge e temporali principalmente sul Centro-Sud nel corso di Lunedì. Le aree più colpite dovrebbero risultare già dalla prima parte del giorno quelle del versante tirrenico, specie Sicilia, Calabria, Campania; poi in giornata il maltempo si spingerà più a nord, colpendo soprattutto Puglia centro-settentrionale, Molise, e il Centro Italia, quindi Lazio, Abruzzo, Marche. I fenomeni saranno come detto intensi, associati a fulminazioni frequenti e locali grandinate. Da attenzionare il vento, che raggiungerà intensità di burrasca o burrasca forte sui settori meridionali, specie basso Tirreno e area ionica.

Rimarrà ai margini del maltempo il Nord Italia, almeno per quanto concerne la giornata di Lunedì, ma con la progressiva risalita del ciclone, le piogge arriveranno poi anche sulle regioni settentrionali Martedì. Precipitazioni abbondanti in particolare potrebbero colpire l’Emilia Romagna, più probabilmente l’area orientale della regione, dalla nottata fra Lunedì e Martedì in poi. Ma su questa previsione e in generale sulla situazione prevista per la giornata di Martedì 16, ancora esposta a incertezze, torneremo nei prossimi aggiornamenti.