Home > Notizie extra > Raccolgono funghi in un bosco di Napoli e li cucinano: un morto e 4 intossicati

Raccolgono funghi in un bosco di Napoli e li cucinano: un morto e 4 intossicati

14 Maggio 2023, ore 21:11

Una famiglia del napoletano è rimasta intossicata in seguito ad aver mangiato dei funghi raccolti in un bosco. Purtroppo una persona è morta, altri 4 sono stati ricoverati in ospedale.

Tutti e cinque sono appartenenti allo stesso nucleo familiare. Uno di essi si era recato nella giornata di venerdì nell’area alle spalle dell’ospedale Monaldi di Napoli (che si trova sulla collina dei Camaldoli, dove ci sono faggi, castagni e pini mediterranei) e ha raccolto dei funghi, approfittando del periodo di piogge degli ultimi giorni. Funghi che all’apparenza sembravano dei chiodini e che avrebbero consumato nella giornata di ieri (Sabato). Nella notte però tutti i membri della famiglia si sono sentiti male. Per l’anziana, una donna di 92 anni, non c’è stato nulla da fare.

Per fare chiarezza sulla vicenda l’Asl Napoli 1 Centro ha disposto l’invio degli ispettori del Dipartimento di Prevenzione. I funghi sarebbero stati raccolti nell’area boschiva alle spalle del Monaldi, sulla collina dei Camaldoli, dove ci sono faggi, castagni e pini mediterranei.