Home > Previsioni Meteo > Meteo a medio termine > Previsioni meteo: la prossima settimana stop alle perturbazioni ma occhio all’instabilità pomeridiana e ai tanti temporali!

Previsioni meteo: la prossima settimana stop alle perturbazioni ma occhio all’instabilità pomeridiana e ai tanti temporali!

20 Maggio 2023, ore 13:16

L’ennesima perturbazione è in atto sull’Italia in queste ore e sarà responsabile di piogge e temporali diffusi, anche di forte intensità (e infatti è in vigore un’allerta meteo della Protezione Civile). Merito di un vortice depressionario formatosi fra Nord-Africa e Sicilia che condizionerà il tempo fino alla giornata di domani, per poi attenuarsi e abbandonare la penisola nella giornata di Lunedì.

Passata questa perturbazione, le condizioni meteo volgeranno verso un miglioramento. Ma attenzione, l’instabilità non ci abbandonerà anzi sarà un elemento costante anche nel corso della prossima settimana. L’alta pressione infatti non sarà particolarmente forte e avremo aria leggermente più fresca che scorrerà in quota sul bacino del Mediterraneo. Ciò determinerà una spiccata instabilità sotto forma soprattutto di temporali e rovesci, generalmente a evoluzione diurna.

Questi fenomeni agiranno in particolar modo nelle aree interne appenniniche e sulle Alpi, ma non mancheranno sconfinamenti sulle pianure adiacenti e sui settori tirrenici, grazie alla disposizione delle correnti dai quadranti settentrionali. Nel complesso però le giornate, nel corso della prossima settimana, trascorreranno con meno nubi e molti più spazi soleggiati rispetto all’ultimo periodo. Il sole sarà più presente durante la mattina, poi al pomeriggio bisognerà fare attenzione agli improvvisi annuvolamenti e acquazzoni, anche intensi, che come detto si svilupperanno soprattutto nelle zone interne e a ridosso dei rilievi.

Questa instabilità risulterà probabilmente più organizzata ed estesa verso metà settimana, nelle giornate di Mercoledì/Giovedì, quando i temporali dovrebbero toccare maggiormente anche le zone di pianura, specie quelle settentrionali.

Al di là dell’instabilità ancora diffusa, la settimana trascorrerà comunque con un clima più mite, e questo è un aspetto che farà piacere a molti. Le temperature infatti tenderanno ad alzarsi e si attesteranno da Lunedì/Martedì sui 23-25 gradi su gran parte d’Italia, con punte anche di 26-27 gradi al Centro-Nord (valori massimi).

Vi invitiamo a seguire gli aggiornamenti su www.inmeteo.net