Tempesta di scirocco in Sicilia: venti a 120 km/h e tanti danni

by Francesco Ladisa
20 Maggio 2023 - 14:52

Anche la Sicilia – come la Calabria – sta facendo i conti con una forte tempesta di vento. Sono tantissimi i disagi e i danni provocati dalle raffiche di scirocco che stanno sferzando l’Isola, soprattutto l’area centro-orientale.

Fra le zone più colpite il messinese, con centinaia di alberi e piante abbattute, cartelloni divelti, impalcature danneggiate o crollate in tutta la provincia. A Messina città, in viale San Martino, si è staccata una vetrata dal palazzo dove ha sede il ritrovo Casa Ramona, famoso bar della zona: le lastre sono venute giù da uno dei piani alti dell’edificio, fortunatamente in un momento in cui non vi erano persone che stavano attraversando, frantumandosi sul marciapiede.

Sulla fascia tirrenica messinese nel corso della mattinata si sono raggiunte raffiche sui 115-125 km/h. E il vento sta causando disagi anche alla navigazione marittima.

A causa del maltempo, risulta chiusa anche l’autostrada Messina-Palermo, nel tratto tra Brolo e Tusa per il crollo di un albero che ha completamente invaso la sede stradale e la rete ferroviaria.

I danni provocati dal vento non interessano solo il messinese ma anche catanese e ragusano in maniera diffusa. Per quanto riguarda la provincia di Catania, Paternò e Adrano risultano i comuni più colpiti. Ma grossi disagi si sono registrati anche a Randazzo, Palagonia, Vizzini, Caltagirone, Mineo, Maniace, Biancavilla, Grammichele, Santa Maria di Licodia, Mascalucia,