Home > Previsioni Meteo > Meteo a breve termine > Previsioni meteo: impulso instabile fra Mercoledì e Giovedì al Nord, FORTI TEMPORALI E GRANDINATE

Previsioni meteo: impulso instabile fra Mercoledì e Giovedì al Nord, FORTI TEMPORALI E GRANDINATE

23 Maggio 2023, ore 12:38

Le condizioni meteorologiche sono sicuramente migliorate grazie a un aumento della pressione atmosferica, tuttavia sul bacino del Mediterraneo non abbiamo una forte figura anticiclonica in grado di garantire un’altrettanto forte stabilità. Ecco che prendono forma numerosi temporali, principalmente pomeridiani e a ridosso dei rilievi (è accaduto ieri e accadrà anche oggi come vi abbiamo spiegato qui).

Un ulteriore attacco a quest’alta pressione già vacillante lo avremo domani, con la discesa di una goccia fredda dal Nord Europa che lambirà le regioni settentrionali, tanto basta per dare un netto contributo all’instabilità atmosferica, a suon di temporali e grandinate.

Sarà un Mercoledì quindi all’insegna del peggioramento: al mattino avremo piogge e locali temporali sui rilievi del Nord-Est/Dolomiti, tempo più asciutto e anche soleggiato altrove; dal pomeriggio e in serata ecco l’arrivo di temporali più diffusi e anche di forte intensità, che interesseranno le aree montuose e pedemontane ma anche quelle pianeggianti di Lombardia, Piemonte, Emilia Romagna occidentale.

I fenomeni risulteranno spesso intensi, accompagnati da grandinate (localmente di media-grossa taglia) e frequenti fulminazioni. Questo anche grazie al contributo di aria calda e umida di queste ore (si stanno raggiungendo fra ieri e oggi già temperature prossime ai 30 gradi al Nord).

Precipitazioni previste dal modello Lam Moloch Ecmwf per domani, Mercoledì 24 Maggio
Temporali diffusi, anche di forte intensità al Nord. Temporali pomeridiani anche nelle aree interne del Centro-Sud. Fonte: Lamma Toscana

Il maltempo persisterà anche nella notte e nella prima parte di Giovedì, soprattutto al Nord-Ovest fra Piemonte e Valle d’Aosta e su alto Friuli, con temporali e piogge abbondanti che potrebbero arrecare delle criticità di carattere idro-geologico, in particolar modo sulle aree occidentali/settentrionali del Piemonte, dove pochi giorni fa abbiamo avuto allagamenti e frane per le intense piogge cadute.