Home > Previsioni Meteo > Meteo a medio termine > Meteo prossimi giorni: caldo normale e qualche temporale al Nord

Meteo prossimi giorni: caldo normale e qualche temporale al Nord

26 Luglio 2023, ore 15:27

La lunga ed intensa ondata di caldo africano è ormai alle spalle. L’arrivo di una massa d’aria di origine nord-atlantica ha interrotto il dominio dell’Anticiclone sub-tropicale di matrice africana, portando un progressivo calo delle temperature, che nelle ultime ore ha coinvolto anche il Sud.

Per il proseguo della settimana ci attende una situazione meteorologica più tranquilla grazie alla presenza dell’Anticiclone delle Azzorre, ben più mite di quello Africano. Gli unici disturbi saranno legati al flusso instabile atlantico, che continuerà a portare qualche temporale sulle regioni settentrionali, ma non si tratterà di fenomeni assai organizzati e intensi come quelli delle scorse settimane che hanno provocato danni enormi in molte zone del Nord Italia.

Le previsioni per il periodo 27-30 Luglio

Entrando più nel dettaglio, fra Giovedì e Venerdì le condizioni meteo saranno generalmente stabili, con prevalenza di sole o cieli poco nuvolosi. Dell’instabilità potrà interessare soltanto le aree alpine-prealpine del Nord, in particolare nella seconda parte di Venerdì. Le temperature saranno in linea con la media stagionale, con valori massimi in genere fra i 28-32 gradi, con punte locali sui 33-34 gradi al Centro-Sud, ma non più alti. Caldo quindi decisamente sopportabile.

Il week end vedrà ancora condizioni di bel tempo e sole al Centro-Sud, con caldo in leggera intensificazione per l’approssimarsi dell’Anticiclone Africano, che comunque interesserà solo marginalmente la penisola, quindi porterà qualche grado in più ma non un caldo eccessivo. Previste temperature intorno ai 30-33 gradi, con punte sui 35-37 gradi sulle Isole Maggiori e localmente zone interne del Meridione. Al Nord Italia le condizioni meteo saranno disturbate da correnti atlantiche che determineranno un maggior rischio di temporali: previsti fenomeni sui settori alpini ma anche sulle pianure del Nord-Est sia Sabato che Domenica, nelle ore pomeridiane-serali. Localmente si tratterà di fenomeni intensi, con grandinate (medio-piccole) e colpi di vento, ma come detto prima non ci aspettiamo i fenomeni violenti degli ultimi giorni.