Home > Meteo News > Catastrofe in Libia: il ciclone Daniel provoca almeno 2000 morti, la città di Derna è sommersa [VIDEO]

Catastrofe in Libia: il ciclone Daniel provoca almeno 2000 morti, la città di Derna è sommersa [VIDEO]

11 Settembre 2023, ore 20:38

Una vera e propria catastrofe è stata provocata in questi ultimi giorni dal ciclone Daniel in Libia. L’intensa depressione, dopo aver stazionato per giorni nel Mar Ionio portando precipitazioni torrenziali in Grecia e in altre zone dei Balcani, si è portata nel corso del weekend verso l’area nord-orientale della Libia, abbattendosi soprattutto nella regione della Cirenaica.

Il bilancio del maltempo è drammatico. Il primo ministro del governo della Cirenaica, sostenuto dal Parlamento libico di Bengasi, ha affermato che sono almeno “duemila le persone rimaste uccise dalle inondazioni nei pressi della località di Derna, l’area più colpita, e che migliaia risultano scomparse”. Lo riferiscono i media del Paese.

“Due dighe sono crollate contemporaneamente” riferiscono fonti locali, citate dal The Libya Observer su X. Il crollo ha “liberato oltre 33 milioni di metri cubi d’acqua, che hanno causato devastanti inondazioni nella città”. Strade e ponti sono stati distrutti, abitazioni e attività commerciali sono finite sott’acqua. Le precipitazioni hanno superato i 400 millilitri all’ora, una cifra mai registrata negli ultimi quattro decenni, secondo il Centro meteorologico nazionale

Delle vittime, riporta The Libya update, almeno 13 persone sono morte ad Al-Bayda, la quarta città più grande della Libia. A Bengasi, secondo centro più popoloso dello stato, si prevede ci siano oltre 100 morti a causa del gran numero di denunce di persone scomparse nelle inondazioni.