Home > Previsioni Meteo > Meteo a medio termine > Previsioni meteo: correnti più instabili fino a Sabato, da Domenica nuova fiammata africana specie al Centro-Sud!

Previsioni meteo: correnti più instabili fino a Sabato, da Domenica nuova fiammata africana specie al Centro-Sud!

14 Settembre 2023, ore 14:52

L’Anticiclone continua ad essere minato da infiltrazioni d’aria fresca in quota di origine atlantica che apportano condizioni di instabilità e danno vita a temporali anche di forte intensità sulle regioni settentrionali e fenomeni localmente anche su quelle centrali. Al sud l’alta pressione si mantiene più forte e garantisce tempo più stabile e asciutto, anche se con nubi di passaggio.

Trend instabile fino a Sabato

Nei prossimi due giorni, ovvero nelle giornate di Venerdì e Sabato, persisterà questo trend instabile con piogge e temporali che continueranno a bagnare a carattere sparso le regioni centro-settentrionali. L’impulso instabile più organizzato lo avremo fra la notte e il pomeriggio di Sabato, quando piogge più estese (anche a carattere temporalesco) interesseranno il Nord-Ovest e la Toscana. I fenomeni, come già accaduto nei giorni scorsi, potranno risultare di forte intensità, associati a grandinate, fulmini frequenti e colpi di vento.

Domenica con sole e caldo estivo su tutta Italia

La situazione cambierà nuovamente nella giornata di Domenica: l’Anticiclone Africano tornerà prontamente ad espandersi verso l’Italia riportando condizioni di bel tempo sull’intera penisola. I cieli saranno infatti sereni o poco nuvolosi da nord a sud, senza alcuna situazione di instabilità. Le temperature riprenderanno a crescere e si potranno raggiungere punte di 29-30 gradi al Nord, 32-33 gradi al Centro-Sud lato tirrenico, perfino 35-37 gradi sulle due Isole Maggiori, dove il caldo risulterà più intenso.

Inizio settimana molto caldo al Centro-Sud, nuove incertezze al Nord

Questa fiammata africana prenderà ancor più vigore sull’Italia centro-meridionale a inizio settimana, quando le temperature supereranno diffusamente i 30 gradi e si prevedono valori massimi compresi fra i 32-36 gradi in molte zone interne del Centro-Sud. Il Nord beneficerà nuovamente di infiltrazioni d’aria un po’ più fresca da ovest che creeranno le condizioni per qualche temporale, soprattutto a ridosso dei rilievi alpini, e riusciranno a contenere un po’ il caldo. Le temperature, pur sempre sopra la media, non dovrebbero andare oltre i 29-30 gradi su gran parte del Settentrione.