Forte vento in Romagna e a San Marino: crolla tendone circo, feriti i proprietari

2 Dicembre 2023, ore 15:00

Fortissimi venti di libeccio si stanno abbattendo da questa notte fra Emilia Romagna e Centro Italia, provocando parecchi danni e disagi.

Raffiche anche oltre i 100 km/h hanno sferzato la riviera romagnola, facendo una strage di alberi e piante. Alcuni sono finiti su auto in sosta ma anche su recinti e giardini di villette o in alcuni casi addirittura su tetti di abitazioni. Centinaia gli interventi dei vigili del fuoco fra Rimini e Riccione, sia sulla costa che nell’entroterra.

Momenti di grande spavento nella notte a Bellariva, frazione di Rimini, dove un grosso albero si è schiantato al suolo tranciando i cavi elettrificati del tram e cadendo su un’auto in transito. Fortunatamente i passeggeri sono rimasti illesi.

Molti danni anche nel territorio di San Marino. Sul Titano la sezione antincendio della Polizia Civile ha effettuato oltre una ventina di interventi per rami e alberi crollati. La strada Sottomontana è stata temporaneamente chiusa al traffico in mattinata per consentire alla Gendarmeria di liberare la carreggiata dai grossi rami caduti. Grande paura al Circo di Borgo Maggiore di San Marino. In seguito al forte vento il tendone del circo è crollato provocando il ferimento (non grave) di un uomo e una donna, nonché i proprietari del circo, che si trovavano nella struttura proprio per cercare di scongiurare il crollo del circo.