Home > Notizie extra > “Boom sonico”: di cosa si tratta e quali sono le cause

“Boom sonico”: di cosa si tratta e quali sono le cause

18 Dicembre 2023, ore 16:23

Il boom sonico è un fenomeno acustico che si verifica quando un oggetto si sposta attraverso l’aria a una velocità superiore a quella del suono nell’aria stessa. Quando ciò accade, si creano onde d’urto concentriche che si propagano in tutte le direzioni. Queste onde d’urto si accumulano e si traducono in un potente rumore di scoppio, noto come “boom sonico”.

La velocità del suono nell’aria varia in base alla temperatura e alla pressione atmosferica, ma in condizioni standard, il suono si propaga a circa 343 metri al secondo (circa 1.225 chilometri all’ora) a livello del mare e a 20 gradi Celsius. Qualsiasi oggetto che si muove attraverso l’aria a una velocità superiore a questa velocità del suono crea un’onda d’urto che è percepita come un boom sonico quando raggiunge un osservatore sulla terra.

Il boom sonico è stato spesso associato ai velivoli supersonici, come il Concorde, che erano in grado di volare a velocità superiori a quella del suono e creare questi rumori di scoppio udibili al suolo. Tuttavia, il boom sonico può anche essere causato da altri oggetti in movimento, come veicoli spaziali rientranti nell’atmosfera terrestre a velocità elevate.

Il boom sonico può essere anche causato da aerei militari in volo a velocità supersoniche. Quando un aereo militare supera la velocità del suono, crea un’onda d’urto che si propaga attraverso l’aria e raggiunge il suolo, causando il caratteristico rumore di scoppio noto come boom sonico. Questo fenomeno è stato spesso associato alle operazioni di addestramento o di volo di aerei militari ad alte prestazioni.

I voli supersonici possono essere necessari per scopi militari, ad esempio per la sorveglianza, l’intercettazione di aerei nemici o il trasporto rapido di personale o equipaggiamento. Tuttavia, a causa del disturbo pubblico causato dai boom sonici, molte autorità regolamentano o vietano i voli supersonici in aree densamente popolate o abitate. Gli aerei militari spesso cercano di evitare il superamento della velocità del suono in queste zone per ridurre il disagio per i residenti.

È importante notare che il boom sonico può essere disturbante per le persone e può causare vibrazioni nei edifici, ma non rappresenta necessariamente un pericolo in sé. Tuttavia, spesso ci sono regolamenti che vietano il volo supersonico in determinate aree abitate per evitare disturbo pubblico.