Home > Astronomia > Questa notte c’è il solstizio d’Inverno: ecco perché quest’anno è il 22 Dicembre

Questa notte c’è il solstizio d’Inverno: ecco perché quest’anno è il 22 Dicembre

21 Dicembre 2023, ore 21:52
solstizio inverno perché cade il 22 dicembre

Ci separano ormai poche ore dal solstizio d’inverno, che quest’anno cade il 22 dicembre esattamente alle 04:27. Il solstizio d’inverno rappresenta un momento significativo nel calendario e segna l’inizio ufficiale della stagione invernale dal punto di vista astronomico. Questo fenomeno è legato all’inclinazione dell’asse di rotazione della Terra rispetto al suo piano orbitale, dove l’emisfero settentrionale sperimenta il giorno più corto e la notte più lunga dell’anno. L’asse terrestre è inclinato di circa 23,5 gradi rispetto al piano orbitale.

Ma perché nel 2023 il solstizio cade il 22 dicembre?

La data del solstizio d’inverno varia leggermente da un anno all’altro a causa della durata dell’anno solare, che non è perfettamente allineata con il nostro calendario. Il solstizio d’inverno può cadere il 21 o il 22 dicembre, mentre quello estivo il 20 o il 21 giugno. Queste variazioni si devono alla durata leggermente superiore di un anno solare rispetto a un anno civile.

Un anno solare, il tempo impiegato dalla Terra per completare la sua orbita attorno al Sole, dura circa 365,24 giorni. Tuttavia, il nostro calendario civile ha solo 365 giorni in un anno normale e 366 giorni in un anno bisestile. Questa discrepanza di circa un quarto di giorno all’anno viene compensata aggiungendo un giorno extra, il 29 febbraio, ogni quattro anni, durante gli anni bisestili.

Il tempo esatto che l’anno solare supera l’anno civile è di circa 5 ore, 48 minuti e 46 secondi. Questo eccesso di tempo causa uno slittamento progressivo dell’orario esatto del solstizio ogni anno. Senza gli anni bisestili, questo slittamento porterebbe gradualmente le stagioni fuori sincronia con il calendario. Gli anni bisestili, aggiungendo quel giorno extra ogni quattro anni, aiutano a riallineare il calendario con il ciclo astronomico.

Nel 2023, il solstizio d’inverno cade il 22 dicembre a causa di questi aggiustamenti e della naturale variazione del tempo esatto in cui la Terra raggiunge questo punto specifico nella sua orbita attorno al Sole.

Le giornate si allungano

Il solstizio segna l’inizio del graduale allungamento delle giornate nell’emisfero settentrionale. Dal 23 Dicembre l’inclinazione dell’asse terrestre consentirà una maggiore quantità di luce solare di raggiungere l’emisfero, portando giorni via via più lunghi.

Un inizio di inverno sotto tono dal punto di vista meteo

Dal punto di vista meteorologico, il solstizio d’inverno quest’anno coincide con un periodo decisamente mite e stabile, che dovrebbe continuare per tutti i giorni festivi, almeno fino al 26-27 Dicembre. Come sempre potete seguire gli aggiornamenti meteo su www.inmeteo.net.