Home > Previsioni Meteo > Meteo a breve termine > Meteo: ecco il tempo previsto per il weekend 23-24 Dicembre

Meteo: ecco il tempo previsto per il weekend 23-24 Dicembre

22 Dicembre 2023, ore 16:53
meteo weekend

Il fine settimana si prospetta all’insegna della stabilità atmosferica per l’Italia, con l’alta pressione in rinforzo che gioca un ruolo chiave nel determinare condizioni meteorologiche generalmente stabili e asciutte. Le previsioni modellistiche per Sabato 23 e Domenica 24 mostrano un tempo sostanzialmente stabile su tutta la penisola ma anche una presenza nuvolosa piuttosto diffusa soprattutto nella giornata di Domenica sulle regioni occidentali italiane. Vediamo i dettagli.

Sabato 23 Dicembre: La giornata di sabato vedrà un tempo variabile, con ampie schiarite alternate a momenti di maggiore copertura nuvolosa. Più soleggiato in genere sulla fascia adriatica centro-meridionale e al Sud. Le temperature massime si attesteranno intorno ai 12-18°C nelle diverse regioni, con i valori più elevati al Sud e sulle isole maggiori. Non sono previste precipitazioni significative, a conferma della prevalenza di tempo asciutto.

Domenica 24, Vigilia di Natale: Per domenica il trend non subisce grandi variazioni. La persistenza dell’alta pressione assicura un clima in gran parte soleggiato, seppur con il passaggio di velature e nuvolosità alta e stratiforme che tenderà a coprire il cielo soprattutto sulle regioni tirreniche e sulla Liguria. Le temperature saranno in diminuzione al Nord, pressoché stabili altrove.

In conclusione, il weekend si presenterà stabile e mite, con temperature ampiamente sopra la norma grazie all’afflusso di aria più calda comportato dall’alta pressione di matrice sub-tropicale, che dovrebbe persistere anche nei giorni di Natale e Santo Stefano.

Questo inizio di inverno si è contraddistinguerà per temperature insolitamente elevate, un’anomalia che si riflette appunto nelle previsioni per questo weekend e per il periodo natalizio. Il mantenimento di temperature miti durante il weekend potrebbe essere visto come una piacevole opportunità per godersi attività all’aperto, tipiche della primavera anziché dell’inverno. Tuttavia, questa situazione solleva anche questioni importanti relative ai cambiamenti climatici e all’impatto che tali variazioni possono avere sull’ambiente a lungo termine.