Home > Previsioni Meteo > Meteo a lungo termine > Previsioni Meteo per l’Epifania, le prime proiezioni dai modelli

Previsioni Meteo per l’Epifania, le prime proiezioni dai modelli

27 Dicembre 2023, ore 20:54
meteo epifania

Gennaio inizierà con un cambio significativo nelle condizioni meteorologiche in Italia, segnando la fine del dominio anticiclonico che ha caratterizzato l’ultimo periodo e ha regalato un Natale stabile e mite. Questo cambiamento è attribuibile all’arrivo di perturbazioni atlantiche nei primi giorni del nuovo anno, con un netto indebolimento dell’alta pressione sul bacino del Mediterraneo. Le previsioni indicano un clima frequentemente instabile specialmente nelle aree tirreniche, mentre le regioni orientali dovrebbero godere di condizioni più asciutte ma spesso nuvolose.

Ultimi aggiornamenti sull’Epifania

Con l’approssimarsi dell’Epifania, gli ultimi aggiornamenti meteo suggeriscono una possibile fase instabile anche per la giornata della Befana a causa di una perturbazione proveniente dal Nord Atlantico. Si prevedono piogge e temporali in transito, accompagnati dall’afflusso di aria più fredda di origine artico-marittima. Questo cambiamento potrebbe portare a un calo significativo delle temperature rispetto al periodo precedente che vedrà ancora valori miti soprattutto sulle regioni centro-meridionali.

Neve sui rilievi

Un aspetto da considerare è la possibilità di nevicate sui rilievi alpini e appenninici. Questo fenomeno può essere visto come una notizia positiva per gli appassionati degli sport invernali e per l’ambiente montano in generale. Ricordiamo infatti che tutto il periodo natalizio è stato caratterizzato da un forte anticiclone che ha impedito qualsiasi precipitazione e ha portato un clima insolitamente mite anche sulle Alpi, ridimensionando il manto nevoso delle nostre montagne.

Incertezze e tendenze da confermare

È importante sottolineare che, data la distanza temporale, queste previsioni rimangono ancora soggette a incertezza. Le dinamiche atmosferiche possono infatti variare rapidamente, portando a cambiamenti nelle previsioni meteo. Pertanto, si consiglia di rimanere aggiornati con le ultime informazioni meteorologiche man mano che ci si avvicina alla festività.

Conclusione

In sintesi, l’inizio di gennaio segna una svolta nelle condizioni meteorologiche in Italia, con un clima più dinamico e variabile. L’Epifania potrebbe essere caratterizzata da condizioni meteorologiche instabili, con piogge, temporali e un calo delle temperature, potenzialmente anche marcato. Potrebbe tornare anche un po’ di neve, non in pianura ma sui rilievi. Come sempre, è fondamentale seguire gli aggiornamenti per essere preparati a qualsiasi eventualità.