Home > Previsioni Meteo > Meteo a lungo termine > Previsioni meteo: gran freddo e neve dopo l’Epifania? Aumentano le chance

Previsioni meteo: gran freddo e neve dopo l’Epifania? Aumentano le chance

30 Dicembre 2023, ore 16:12
freddo e neve dopo epifania

I modelli meteo stanno facendo parlare di sé con l’arrivo dell’Epifania e soprattutto in vista del periodo successivo, poiché sembra che dopo la festività potremmo affrontare una notevole ondata di freddo. Questo a causa della possibile discesa di una massa d’aria di origine polare verso il Mediterraneo. L’ipotesi è contemplata anche dagli aggiornamenti dei modelli delle ultime ore, come il Global Forecast System (GFS) di questa mattina.

L’evoluzione meteorologica si farà interessante già nei giorni 5 e 6 gennaio con una probabile ondata di maltempo causata da una perturbazione nord-atlantica, che porterà condizioni fresche ma non particolarmente fredde. Ma dopo questi giorni, un promontorio di alta pressione potrebbe rafforzarsi e spostarsi verso nord nell’Atlantico, aprendo la strada alla discesa di una massa d’aria fredda sul fianco orientale dell’anticiclone, in direzione dell’Europa meridionale e, molto probabilmente, della nostra penisola.

Ciò significherebbe l’arrivo di una fase fredda tipicamente invernale, con la possibilità di instabilità atmosferica e nevicate fino a quote basse. Al momento, sembrano essere le regioni adriatiche e del sud le più esposte a questa ondata di freddo in termini di fenomeni. Tuttavia, è importante sottolineare che la previsione potrebbe ancora cambiare visto che mancano parecchi giorni ed entrare nei dettagli delle aree colpite è decisamente prematuro.

Dunque, mentre le indicazioni attuali suggeriscono la possibilità di una significativa ondata di freddo, è necessario rimanere aggiornati con le previsioni meteorologiche nei prossimi giorni per avere una visione più chiara dell’evoluzione del tempo. Se questa previsione si avvererà, potrebbe trattarsi della prima vera ondata di freddo invernale per il nostro paese, dopo un lungo periodo caratterizzato dal dominio dell’alta pressione che ha portato tempo asciutto e temperature più alte del normale.

In ogni caso è consigliabile prepararsi per condizioni meteorologiche più rigide, con l’adozione di misure adeguate per affrontare il freddo, come l’abbigliamento adeguato e l’attenzione alla sicurezza stradale in caso di neve e ghiaccio sulle strade. Ci riaggiorneremo!