Previsioni meteo: ancora forte maltempo nei prossimi giorni

6 Gennaio 2024, ore 13:08
meteo prossimi giorni forte maltempo

Il vortice instabile di origine atlantica che si è insediato sulla penisola italiana continuerà a causare condizioni meteorologiche perturbate anche nei prossimi giorni. In particolare, tra domenica 7 e lunedì 8 ci attendiamo piogge, temporali, venti forti e nevicate sui rilievi, oltre a un abbassamento delle temperature a seguito dell’arrivo di aria fredda di origine artica.

Domenica 7: maltempo diffuso

Domenica 7 gennaio, il maltempo sarà diffuso in quasi tutte le regioni italiane. Le piogge coinvolgeranno gran parte del territorio, con nevicate previste intorno o sopra i 1000 metri sull’Appennino (più abbondanti) e a quote via via più basse sulle Alpi (deboli).

Sulla Calabria tirrenica e sulla Campania si prevede il maltempo più severo con il rischio di nubifragi a causa di precipitazioni intense e persistenti. Anche su Romagna, Marche e Abruzzo ci saranno piogge abbondanti, mentre altrove i fenomeni saranno più irregolari e meno intensi. Le temperature subiranno un calo generale. Particolare attenzione ai venti forti di maestrale sulla Sardegna e la Sicilia, accompagnati da mareggiate. Invece, sul medio-alto adriatico, soffierà un forte vento di bora.

Lunedì 8: persistenza dell’instabilità al Centro-Sud

Lunedì 8 gennaio, il vortice ciclonico continuerà a interessare principalmente il centro-sud del paese, portando instabilità soprattutto nelle isole maggiori, in Calabria, Puglia e Basilicata. Al contrario, al nord, dove la pressione atmosferica tenderà a risalire, si prevede un miglioramento delle condizioni meteorologiche, con cieli nuvolosi ma tempo generalmente asciutto.

Le temperature subiranno un ulteriore lieve calo al centro-sud, e in generale l’aria avrà caratteristiche tipicamente invernali sull’intera penisola. I venti rimarranno moderati o forti, con il maestrale/libeccio che soffierà sull’area tirrenica, in particolare sulle isole maggiori, e la bora che interesserà il medio-alto adriatico. Questi venti porteranno mari mossi o agitati.

In conclusione, le previsioni indicano una persistente instabilità atmosferica con condizioni meteo avverse che coinvolgeranno principalmente il centro-sud del paese nei prossimi giorni. Chiunque si trovi nelle aree interessate è invitato a prestare attenzione alle indicazioni delle autorità locali e a seguire gli aggiornamenti meteo per pianificare al meglio le proprie attività.