Home > Previsioni Meteo > Meteo a lungo termine > Previsioni meteo: cambio di scena sull’Italia con l’alta pressione

Previsioni meteo: cambio di scena sull’Italia con l’alta pressione

21 Gennaio 2024, ore 15:45
meteo cambio di scena

L’avvento dell’alta pressione interromperà prossimamente la fase di freddo che ha impattato l’Italia verso la fine della settimana. A partire da oggi, domenica 21 gennaio, il sole è già tornato a splendere sulla penisola, segnalando l’inizio del dominio dell’alta pressione che sarà protagonista nella settimana in arrivo.

Il rinforzo dell’Alta Pressione

L’alta pressione si rafforzerà su tutta la penisola nei giorni futuri, portando con sé un incremento graduale delle temperature. Sebbene un leggero disturbo atmosferico sia previsto fra la serata di lunedì e per martedì con una veloce e blanda perturbazione nord-atlantica, si prevede che il dominio dell’alta pressione garantirà stabilità e molto sole per il resto della settimana.

Incremento termico a metà settimana

Dalle giornate di mercoledì/giovedì, l’alta pressione intensificherà ulteriormente la sua influenza, consentendo un maggior flusso di aria mite di matrice sub-tropicale. Questo porterà ad un aumento progressivo delle temperature, che si prevede raggiungano valori leggermente superiori alla media stagionale. Le isole maggiori e le regioni tirreniche centro-sud potrebbero registrare i picchi maggiori, con valori intorno ai 16-18 gradi.

Potrebbe interessarti anche:

Situazione meteorologica al Nord Italia

Al Nord, invece, si prevedono condizioni leggermente più nuvolose e nebbiose, anche se l’alta pressione manterrà la stabilità atmosferica, per tanto non ci aspettiamo precipitazioni.

Durata dell’Alta Pressione

Vi anticipiamo che l’alta pressione rimarrà salda almeno fino al prossimo weekend. È tuttavia importante tenere sotto osservazione l’eventuale arrivo di correnti più fresche dai Balcani, che potrebbero modificare le condizioni atmosferiche nelle regioni adriatiche e nel sud Italia nel weekend, facendo registrato per lo più un calo delle temperature ma difficilmente condizioni di instabilità significativa.

Un clima insolitamente mite nei Giorni della Merla

L’alta pressione potrebbe persistere oltre il weekend, con una durata che si estenderebbe forse anche durante i giorni della merla, tradizionalmente i più freddi dell’anno. Questo periodo potrebbe essere caratterizzato da un clima insolitamente mite, molto probabilmente senza neve, un netto contrasto rispetto alle condizioni tipicamente fredde e nevose di questo periodo dell’anno.

In conclusione, si prospetta una settimana caratterizzata da sole e temperature in aumento in gran parte d’Italia. L’inverno insomma continua ad essere ampiamente sotto tono, e questa non è sicuramente una bella notizia.