Home > Previsioni Meteo > Meteo a lungo termine > Meteo: aggiornamenti pazzeschi, ancora più caldo a inizio Febbraio

Meteo: aggiornamenti pazzeschi, ancora più caldo a inizio Febbraio

24 Gennaio 2024, ore 20:22
meteo febbraio aggiornamenti

Persistenza anticiclonica: una tendenza insolita

Ebbene si, anche il meteo di inizio febbraio si preannuncia sorprendentemente caldo, seguendo una conclusione di gennaio già dominata da un clima decisamente mite. La tendenza meteorologica vede una persistenza dell’anticiclone, che comporta un periodo di stabilità e mitezza che prosegue senza sosta. Gli aggiornamenti serali del modello ECMWF (European Centre for Medium-Range Weather Forecasts) sono particolarmente eclatanti: fra fine gennaio e inizio febbraio si osserva un’enorme e robusta area di alta pressione ancora estesa e dominante sul comparto euro-mediterraneo. Analizzando le mappe a 500hp (cartina inserita qui sotto) si denotano valori di geopotenziale e pressione insolitamente elevati, tipici dei mesi estivi più che invernali.

alta pressione 500hpa

Fonte: wetterzentrale.de

Intensificazione del caldo? Previsioni per i primissimi di Febbraio

La situazione si fa ancora più clamorosa per l’avvio di febbraio. Secondo ECMWF, ci aspetta un’intensificazione del contributo mite sub-tropicale. I venti, in rinforzo dai quadranti occidentali, porteranno aria ancor più calda nei bassi strati. Se queste previsioni dovessero concretizzarsi, ci potremmo aspettare un ulteriore aumento termico, con temperature che potrebbero superare anche i 20 gradi al centro-sud.

Incertezze e speranze: la Variabilità delle previsioni

Per fortuna mancano ancora molti giorni all’inizio di febbraio, e le previsioni potrebbero subire aggiustamenti. Si tratta per tanto di una tendenza da prendere con le pinze ed eventualmente confermare fra un po’ di giorni. Tuttavia, la tendenza attuale dei modelli meteo non è certo rassicurante, suggerendo un’inversione dei tradizionali schemi climatici invernali.

Potrebbe interessarti anche:

Considerazioni finali: l’anomalia del caldo invernale

Questa situazione meteo anomala, con temperature tanto elevate in pieno inverno, pone interrogativi importanti. Al di là dell’aspetto immediato e tangibile del caldo inusuale, ci sono considerazioni più ampie e preoccupanti sulla salute del nostro clima. L’osservazione di tali anomalie climatiche ci spinge a riflettere sulla necessità di ritrovare un equilibrio climatico più “normale”, nel contesto di un pianeta che sta affrontando cambiamenti climatici rapidi e significativi. La persistenza di questi modelli climatici inusuali potrebbe avere implicazioni a lungo termine, non solo per l’ambiente ma anche per l’agricoltura, l’economia e la vita quotidiana delle persone. Questi eventi ci ricordano l’importanza di adottare misure per mitigare il cambiamento climatico e adattarsi ai suoi effetti, per preservare il delicato equilibrio del nostro ecosistema globale.