Home > Previsioni Meteo > Meteo a breve termine > Forte maltempo in arrivo con temporali, neve e venti forti. E’ allerta della Protezione Civile.

Forte maltempo in arrivo con temporali, neve e venti forti. E’ allerta della Protezione Civile.

22 Febbraio 2024, ore 17:28

L’Italia sta per essere interessata da una fase di maltempo che entrerà nel vivo a partire dalla serata di oggi con piogge abbondanti, temporali e venti forti su diverse regioni.

La Protezione Civile ha emesso un’allerta meteo, che riportiamo di seguito:

Maltempo: allerta arancione in Lombardia e Friuli-Venezia Giulia

In arrivo temporali, nevicate e venti forti, allerta gialla in dieci regioni. Avviso meteo del 22 febbraio

Un sistema perturbato di origine atlantica, che tende ad approfondirsi verso il mediterraneo centrale, determinerà una fase di maltempo sul nostro Paese, con precipitazioni localmente intense al centro-nord, un deciso rinforzo della ventilazione e nevicate abbondanti sul nord-est.

L’avviso prevede dalla tarda sera di oggi, giovedì 22 febbraio, precipitazioni, da sparse a diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale, su Lombardia, Emilia-Romagna, Provincia Autonoma di Bolzano, Veneto, Friuli-Venezia Giulia e Toscana, in estensione, dalla mattina di domani, a Umbria, Lazio, Abruzzo e Molise, specie sui settori appenninici, tali fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica, possibili grandinate e forti raffiche di vento. Attese, inoltre, nevicate, con quota neve in abbassamento fino ai 1.000 m su Veneto, Trentino-Alto Adige e Friuli-Venezia Giulia, con apporti al suolo moderati o localmente abbondanti. Previsti anche venti da forti a burrasca dai quadranti meridionali, con temporanei rinforzi fino a burrasca forte, su Emilia-Romagna, Veneto, Friuli-Venezia Giulia, Toscana, Marche, Umbria e Lazio, in estensione dalle prime ore di domani, venerdì 23 febbraio, a Campania, Abruzzo, Molise, Puglia, Calabria, Basilicata e Sicilia, con mareggiate lungo le coste esposte.

Sulla base dei fenomeni previsti è stata valutata per domani, venerdì 23 febbraio, allerta arancione per rischio idrogeologico su parte della Lombardia e del Friuli-Venezia Giulia, allerta gialla sui restanti settori del Friuli-Venezia Giulia, alcuni settori di Veneto, Lombardia, Emilia-Romagna e Toscana, sulle province autonome di Trento e Bolzano sull’intero territorio di Umbria, Lazio, Molise e su gran parte dell’Abruzzo.