Home > Previsioni Meteo > Meteo a lungo termine > Meteo: ecco la PRIMAVERA, ultimi aggiornamenti del modello GFS

Meteo: ecco la PRIMAVERA, ultimi aggiornamenti del modello GFS

6 Marzo 2024, ore 12:29
meteo primavera

L’attesa per la primavera porta con sé la speranza di giornate più soleggiate e temperature più miti, ma secondo gli ultimi aggiornamenti del modello GFS (Global Forecast System), sembra che dovremo aspettare ancora un po’. Il tempo continua a mostrarsi instabile con frequenti piogge, temporali e un nuovo peggioramento previsto per il weekend.

Il maltempo si conferma il protagonista assoluto e lo sarà almeno fino alla prima parte della prossima settimana, con vari impulsi instabili che colpiranno principalmente le regioni centro-meridionali. In questo contesto, le temperature si manterranno su valori abbastanza freschi, più vicini a quelli invernali che a quelli tipici della primavera. Nulla di anomalo comunque in quanto il mese di Marzo è ancora un mese invernale come vuole anche il calendario astronomico.

Nonostante questa fase instabile, ci potrebbe però essere una piccola svolta nella seconda metà della settimana. A ridosso di metà mese, il treno di perturbazioni atlantiche potrebbe finalmente arrestarsi, e la pressione atmosferica potrebbe riuscire a rinforzarsi sul bacino del Mediterraneo. Questo scenario è sostenuto in particolare dall’ultimo aggiornamento del modello GFS, che indica una tendenza verso una stabilizzazione delle condizioni meteorologiche nel periodo tra il 14 e il 16 marzo. L’arrivo di un promontorio di alta pressione potrebbe portare a condizioni più stabili e soleggiate, oltre a un generale aumento delle temperature, che potrebbero raggiungere i 18-20 gradi, segnando finalmente un clima più primaverile.

Tuttavia, è importante sottolineare che questa è solo una possibile tendenza. La previsione non trova ancora piena conferma negli altri modelli meteorologici e, quindi, necessita di ulteriori conferme. Al momento, possiamo affermare quasi con certezza che l’instabilità e le piogge continueranno a interessare la penisola fino al 12-13 marzo, estendendo quindi le condizioni meteo attuali per un’altra settimana circa. Successivamente, lo scenario potrebbe evolvere verso un netto miglioramento e un clima più primaverile, almeno per qualche giorno, ma su questa tendenza ci sono naturalmente maggiori incognite.

Di fronte a questa situazione in continua evoluzione, è fondamentale seguire gli aggiornamenti per essere preparati a eventuali cambiamenti. Fatelo attraverso il nostro sito www.inmeteo.net!