Home > Previsioni Meteo > Meteo a medio termine > Previsioni meteo: arriva la primavera, improvvisa rimonta dell’anticiclone

Previsioni meteo: arriva la primavera, improvvisa rimonta dell’anticiclone

11 Marzo 2024, ore 11:59
meteo primavera

L’Italia, da qualche tempo, è sotto la morsa di un clima fortemente instabile dovuto all’influenza di un costante flusso perturbato atlantico sull’area mediterranea. Questo ha portato forte maltempo anche durante l’ultimo weekend, con nuovi disagi che si sono presentati in varie località della penisola. Tuttavia, questo scenario sembra essere agli sgoccioli. Secondo gli ultimi aggiornamenti dei modelli meteorologici, si prevede un’imminente e significativa inversione di tendenza.

Dopo gli episodi di maltempo delle ultime ore che hanno colpito soprattutto il centro-sud del Paese, e con l’instabilità prevista ancora per martedì nelle stesse regioni, mercoledì 13 marzo segnerà un vero e proprio punto di svolta. Un rinforzo generale dell’alta pressione si farà strada, determinando un progressivo ritorno a condizioni meteorologiche più stabili sul bacino del Mediterraneo.

Questo cambiamento porterà con sé giornate caratterizzate da bel tempo, prevalenza di sole, venti deboli e un graduale aumento delle temperature. La situazione migliorerà notevolmente a partire da giovedì/venerdì, nonostante gli ultimi disturbi attesi al sud nella giornata di mercoledì, quando la perturbazione di inizio settimana si sposterà definitivamente verso i Balcani.

Qualche disturbo potrà ripresentarsi verso sabato/domenica ma a livello locale, forse qualche temporale pomeridiano soprattutto nelle zone interne del centro-sud, e in generale una maggiore nuvolosità su buona parte del paese. Ma nel complesso, il contesto generale resterà anticiclonico, promettendo una prevalenza di tempo stabile, situazione che si protrarrà fino al prossimo weekend e, con buone probabilità, anche oltre, fino all’inizio della settimana successiva.

Stiamo dunque per vivere un anticipato assaggio di primavera, con prevalente bel tempo, maggiori spazi di sereno e temperature che si preannunciano miti, riuscendo a raggiungere i 18-20 gradi, ma senza superare tale soglia. Non ci sarà quindi un caldo intenso, almeno per il momento.

È importante rimanere aggiornati sulle previsioni meteorologiche per comprendere la durata di questa fase di alta pressione e per prepararsi adeguatamente ai cambiamenti che potrebbero verificarsi. La primavera sembra fare il suo ingresso con un deciso ritorno al bel tempo, invitando tutti a godere di giornate più luminose e temperate, segno di un gradito cambiamento dopo le recenti perturbazioni.