Home > Previsioni Meteo > Meteo a lungo termine > Meteo: sta arrivando il bel tempo, ma non durerà!

Meteo: sta arrivando il bel tempo, ma non durerà!

12 Marzo 2024, ore 13:42
bel tempo breve durata

Siamo sull’orlo di un evidente cambiamento delle condizioni meteorologiche, che preannuncia il ritorno dell’alta pressione sul Mediterraneo dopo una prolungata assenza durata varie settimane, ad eccezione di brevi comparse. Un promontorio di origine sub-tropicale sta già allargandosi sul Mediterraneo centro-occidentale e, a partire da mercoledì o giovedì, estenderà la sua influenza verso est, coinvolgendo anche la penisola italiana. Questo porterà a una generale ed evidente stabilizzazione del tempo atmosferico.

Bel tempo e temperature in aumento, ma con qualche disturbo

Le previsioni indicano il ritorno di tempo soleggiato, con un incremento delle temperature che dovrebbero superare i 16-17 gradi, arrivando a sfiorare i 20 gradi nelle regioni tirreniche e nella Pianura Padana. Va detto che non si avrà sole e stabilità ovunque: si prevede anche qualche disturbo atmosferico, con la formazione di nubi compatte e rovesci sparsi tra venerdì e sabato, soprattutto nelle zone interne appenniniche del centro-sud, ma comunque il clima risulterà complessivamente stabile.

Solo una tregua di pochi giorni, maltempo in vista

Ma quanto durerà questa tregua meteo? I modelli meteorologici a lungo termine mostrano una novità: la fase anticiclonica potrebbe essere di breve durata, terminando probabilmente già questa domenica. Da lunedì 18, una perturbazione proveniente dal Nord-atlantico potrebbe interrompere bruscamente questo periodo, portando piogge e un nuovo, seppur lieve, calo delle temperature. L’entità di questa perturbazione e il suo impatto sono ancora oggetto di valutazione.

La visione concorde dei modelli

Anche il periodo successivo non sembra incline a una stabilità prolungata. I due principali modelli meteorologici, ECMWF e GFS, indicano un nuovo abbassamento del flusso perturbato atlantico sull’Europa centro-meridionale, suggerendo così il probabile arrivo di vortici depressionari sul Mediterraneo, pronti a portare nuovamente piogge e temporali.

Questo scenario meteo dinamico sottolinea la transitorietà delle condizioni di bel tempo e la possibile variabilità che caratterizza la primavera. Vi terremo aggiornati con le ultime previsioni, per aiutarvi a pianificare al meglio le vostre attività all’aperto, tenendo sempre un occhio al cielo e all’evolversi delle condizioni meteorologiche.