Home > Previsioni Meteo > Meteo a medio termine > Meteo: bel tempo dura poco, weekend già rovinato da una PERTURBAZIONE

Meteo: bel tempo dura poco, weekend già rovinato da una PERTURBAZIONE

13 Marzo 2024, ore 13:37
meteo weekend maltempo

Le condizioni meteorologiche sull’Italia stanno subendo un’importante trasformazione, orientandosi verso un netto miglioramento. Un promontorio di alta pressione si sta espandendo sul Mediterraneo centro-occidentale e, nelle prossime 48 ore, estenderà la sua influenza verso est, coinvolgendo l’intera penisola. Questo movimento meteo segna la fine della residua instabilità che ha recentemente influenzato il Sud, introducendo una fase di stabilizzazione atmosferica accompagnata da un lieve rialzo delle temperature. Tale aumento, sebbene non marcato, è sufficiente per regalare un’anticipazione della primavera, con un calore più avvertibile specialmente nelle ore centrali del giorno, grazie anche all’azione di un sole sempre più forte.

Tuttavia, l’attuale situazione di alta pressione non si prospetta duratura. Già da sabato 16 marzo, essa cederà il passo a una nuova perturbazione. Nonostante questa non si preannunci particolarmente intensa o prolungata, avrà comunque un impatto significativo, portando nuvole e pioggia in molte regioni italiane. Le precipitazioni, concentrate in particolare sul Nord-Est e sull’Emilia Romagna al mattino di sabato, si sposteranno verso il Centro-Sud nel corso della giornata, generando condizioni di instabilità con possibili fenomeni temporaleschi nelle zone interne e appenniniche. Si prevedono quindi forti acquazzoni, potenzialmente persistendo fino a sera nel Sud, accompagnati da un leggero calo delle temperature.

La giornata di domenica vedrà un ritorno del bel tempo al Centro-Nord, con un cielo che alternerà momenti di nuvolosità a schiarite. Al Sud, invece, si prevedono residui fenomeni in attenuazione nel corso della giornata. Il weekend sarà quindi caratterizzato da una parte da condizioni meteorologiche avverse, con il ritorno del maltempo sabato, e da un miglioramento nella giornata di domenica, con tempo variabile ma tendente al bello.

Questo andamento conferma la natura imprevedibile e variabile della primavera, in particolare nel mese di marzo. Durante questa stagione, infatti, non è insolito assistere a repentini cambiamenti meteorologici, che oscillano tra giornate serene e improvvisi peggioramenti. La primavera si presenta come un periodo di transizione, in cui il clima tenta di liberarsi dell’inverno, ma dove episodi di instabilità atmosferica rimangono frequenti, testimonianza della “lotta” tra le stagioni.