Home > Aggiornamenti meteo > Meteo: l’anticiclone perde forza, torneranno delle piogge nei prossimi giorni

Meteo: l’anticiclone perde forza, torneranno delle piogge nei prossimi giorni

15 Marzo 2024, ore 8:49
meteo piogge

L’abbraccio mite dell’anticiclone si è esteso su vaste porzioni del territorio italiano, portando con sé condizioni di generale stabilità atmosferica su gran parte dell’Europa centro-occidentale. Tale fenomeno ha segnato il termine di un periodo caratterizzato da condizioni meteorologiche avverse che hanno particolarmente interessato le regioni settentrionali dell’Italia, causando non pochi problemi a causa di piogge incessanti. Adesso, grazie a questa transizione, ci ritroviamo immersi in un clima decisamente più sereno, accompagnato da un rialzo delle temperature, apprezzabile soprattutto durante le ore diurne.

Nonostante ciò, non si può parlare di un anticiclone dalla struttura impenetrabile o dalla longevità assicurata. Infatti, come si è potuto notare dagli articoli passati, già con l’arrivo del fine settimana si manifesteranno segnali di fragilità, con infiltrazioni di correnti atlantiche più umide e instabili, precursori di fenomeni perturbati che interesseranno varie aree del nostro Paese, sotto forma di rovesci e temporali localizzati.

Per la giornata di sabato sono previsti episodi di pioggia sparsa e manifestazioni temporalesche che interesseranno principalmente le regioni centrali e meridionali, in particolare nelle zone comprese tra Marche, Abruzzo, Molise, Puglia e Basilicata. Proseguendo verso domenica, si prevede che tali fenomeni persisteranno nel sud Italia attenuandosi comunque nel corso delle ore, per poi assistere, tra lunedì sera, martedì e mercoledì mattina, al transito di una nuova blanda depressione di matrice atlantica che distribuirà precipitazioni sparse, più marcate nel settentrione e nelle regioni centrali. Nulla a che vedere con le recenti perturbazioni che hanno portato piogge estese e intense, ma comunque una situazione che ci espone al rischio di maltempo.

In conclusione, nei giorni a venire, non ci si dovrà attendere un’esclusiva dominanza di alta pressione e di tempo soleggiato, ma anche la necessità di fronteggiare momenti in cui sarà indispensabile far ricorso all’ombrello per ripararsi da possibili acquazzoni e temporali.