Home > Previsioni Meteo > Meteo: previsioni clamorose per l’ultima settimana di Marzo, dal caldo al freddo!

Meteo: previsioni clamorose per l’ultima settimana di Marzo, dal caldo al freddo!

Forti sbalzi termici in arrivo, rischio caldo per 3 giorni, poi forti perturbazioni e freddo artico.

18 Marzo 2024, ore 19:25
meteo maltempo dal caldo al freddo fine marzo

Le previsioni meteo per quest’ultimo scorcio di marzo si rivelano decisamente dinamiche e movimentate, tanto che potremmo passare, nell’arco di pochi giorni, da un contesto simil-estivo ad uno pienamente invernale. Insomma, è chiaro che abbiamo davanti a noi importanti sbalzi di temperatura, grazie all’avvicendamento di masse d’aria estremamente diverse tra di loro.

Innanzitutto, faremo i conti con l’alta pressione subtropicale che, tra il 20 e il 23 marzo, invaderà l’Italia e l’Europa occidentale, determinando un sensibile aumento delle temperature. Secondo le più recenti previsioni, è molto probabile che la colonnina di mercurio possa raggiungere agevolmente anche i 26-27 °C nelle aree interne di Sicilia e Sardegna proprio tra venerdì e sabato. Sulla Val Padana e le regioni adriatiche potremmo sfiorare valori fino a 25 o 26 °C, come se ci trovassimo praticamente al termine di maggio.

Stravolgimento totale dal week-end

Tuttavia, questa ondata di mitezza nordafricana avrà breve durata. Come già più volte accennato nei precedenti editoriali, andiamo incontro ad importanti sbalzi termici e all’arrivo di masse d’aria ben più fredde dal Nord Europa che, proprio durante l’ultima settimana di marzo, potrebbero dar vita a una serie di ondate di maltempo e anche un calo diffuso delle temperature. Insomma, l’avvio della primavera astronomica avrà senz’altro molto da dire e potrà mostrare i lati più estremi della transizione dall’inverno all’estate.

I centri di calcolo sono infatti concordi con l’arrivo di un’ondata di maltempo e anche di freddo a partire da domenica, ovvero dal weekend delle Palme. Questa improvvisa ondata di freddo proveniente dalla Scandinavia potrebbe far scivolare le temperature ben al di sotto delle medie del periodo a partire dal Nord Italia, poi via via anche sul resto della penisola. Considerando che nei giorni precedenti potremmo sfiorare le temperature fino a 25 a 26 °C, è chiaro che nell’arco di 24 ore potremmo percepire un crollo delle temperature anche di oltre 15 o addirittura 20 °C, soprattutto al Nord Italia.

Comunque, è facile pensare che passeremo dal caldo al freddo in poche ore, pertanto sarà necessario seguire costantemente le previsioni meteo per questo turbolento finale di marzo.