Home > Aggiornamenti meteo > Meteo: arriva una POTENTE PERTURBAZIONE la settimana prossima

Meteo: arriva una POTENTE PERTURBAZIONE la settimana prossima

21 Marzo 2024, ore 18:34
meteo maltempo

Le ultime elaborazioni effettuate dai sistemi di previsione meteorologica delineano uno scenario fortemente perturbato in vista della Settimana Santa. Questo a causa di una bassa pressione di matrice atlantica, che si dirigerà verso l’Europa occidentale e il Mediterraneo a inizio settimana. 

Sulla nostra penisola i primi effetti di questa struttura depressionaria dovrebbero manifestarsi a partire da martedì 26 marzo. Il maltempo avrà luogo prima sulle regioni settentrionali e occidentali della nostra penisola, poi si espanderà al resto della penisola nei giorni successivi.

Approfondendo le previsioni, l’analisi condotta dal modello ECMWF lascia presagire che nel corso di mercoledì 27 marzo, la depressione si avvicinerà ancor più al nostro Paese sfociando nella creazione di un minimo barico che potrebbe localizzarsi sull’area del mar Tirreno o nei pressi del mar Ligure. La posizione esatta di tale nucleo di bassa pressione è ancora oggetto di studio e sarà meglio definita nei prossimi aggiornamenti; tuttavia, è lecito aspettarsi un’escalation delle condizioni meteorologiche avverse che potrebbe culminare nelle giornate di mercoledì 27 e giovedì 28 marzo.

Nel corso di questo episodio, si potrebbero verificare manifestazioni meteorologiche di elevata intensità, tra cui la presenza di nubifragi, burrasche, grandinate e raffiche di vento impetuose. La situazione richiederà un’attenzione costante per la gestione di eventuali situazioni di pericolo e per la prevenzione di danni legati a fenomeni di dissesto idrogeologico, specialmente nelle zone che presentano una maggiore fragilità sotto questo profilo.

Un’attenuazione delle condizioni perturbate si prevede verso la fine del mese, con una prospettiva di miglioramento soprattutto per le regioni centro-meridionali della penisola, dove è possibile che si instauri un periodo di tempo più sereno e temperato grazie all’arrivo dell’anticiclone nord-africano. Maggiori incertezze riguardano invece il Nord Italia. Sarà fondamentale seguire i prossimi aggiornamenti per saperne di più.