Home > Previsioni Meteo > Meteo: Aprile parte col caldo estivo, poi altro stravolgimento

Meteo: Aprile parte col caldo estivo, poi altro stravolgimento

Caldo a Pasquetta, poi condizioni meteo molto diverse su tutta Italia!

27 Marzo 2024, ore 21:00
meteo aprile caldo estremo

Ci avviciniamo a grandi falcate al weekend di Pasqua e alla giornata di Pasquetta, che coinciderà col 1 Aprile e che vedranno un sensibile cambiamento del meteo su tutta Italia. Come già annunciato nei precedenti editoriali, arriverà l’alta pressione subtropicale su tutto il sud, parte del Centro Italia, dove porterà temperature davvero clamorose e praticamente da piena estate su tante nostre città. Il caldo si farà sentire sia a Pasqua che a Pasquetta sul meridione, dove ci aspettiamo temperature massime fino a 30°C, localmente anche 32°C.

Rientro delle Temperature nella Norma

Questo caldo anomalo sarà spazzato via da correnti più fresche e occidentali che tra la sera di Pasquetta e martedì 2 Aprile faranno precipitare le temperature su tutta la nostra penisola, riportandole quantomeno attorno alle medie stagionali. Questo calo termico ovviamente vedrà la formazione di qualche acquazzone e qualche forte temporale prima al Nord, sulle regioni centrali nel corso di Pasquetta, poi anche al sud tra la sera di Pasquetta e la giornata successiva.

Breve Tregua Primaverile

Dopo il passaggio di questa instabilità avremo qualche giornata un po’ più stabile e gradevole soprattutto al centro sud, con temperature tutto sommato nelle medie del periodo senza grandi eccessi in un senso o nell’altro.

Prospettive per Aprile

Tuttavia, potrebbe solo trattarsi di una breve tregua e di una breve fase primaverile prima di nuovi intensi ondate di maltempo di stampo Atlantico che rischiano di raggiungere soprattutto il Nord Italia. Anche l’anticiclone subtropicale scalpita e pare che possa nuovamente puntare lo stivale, soprattutto il sud e le isole maggiori, nel corso della prima decade di Aprile, in particolar modo dopo il 5 del mese.

Un Aprile Turbolento

Insomma, sembrano esserci le basi per un mese di Aprile particolarmente turbolento, in linea con il mese di Marzo e soprattutto in linea con i numerosi riscaldamenti stratosferici che si stanno susseguendo da oltre un mese e che contribuiscono a mantenere il tempo molto dinamico e movimentato su gran parte dell’emisfero boreale.