Home > Meteo News > Una “tempesta di sabbia” sta coprendo i cieli del Sud, quando finirà?

Una “tempesta di sabbia” sta coprendo i cieli del Sud, quando finirà?

27 Marzo 2024, ore 13:45
sabbia sud italia

Nelle ultime ore, una vasta perturbazione ha colpito le regioni centro-settentrionali dell’Italia, estendendosi gradualmente anche al meridione. Questa perturbazione, oltre a portare piogge diffuse, sta al contempo generando un massiccio richiamo di correnti sciroccali al Sud Italia, che stanno trasportando una quantità significativa di sabbia e pulviscolo di origine nord-africana nei bassi strati dell’atmosfera.

Le conseguenze di questa “tempesta di sabbia” sono ampiamente visibili nelle regioni meridionali, in particolare in Sicilia, Calabria, Campania, Basilicata e Puglia, dove i cieli sono stati offuscati e la visibilità ridotta a causa dello strato di polvere sospesa nell’aria.

Le immagini catturate in queste zone mostrano un’atmosfera quasi inquietante, evocativa delle località del Nord Africa, con un cielo opaco e colori sbiaditi.

Il fenomeno sta catturando l’attenzione e la curiosità di molte persone, che hanno commentato sui social media la somiglianza dei cieli del Sud Italia con quelli del Sahara. Ma ricordiamo che si tratta di un fenomeno non così raro, anzi abbastanza frequente soprattutto pe le regioni centro-meridionali nel corso della stagione primaverile ed estiva, ma talvolta anche in autunno e inverno.

Sulla base delle previsioni meteo, il fenomeno dovrebbe attenuarsi nelle prossime ore. In particolare, è previsto un miglioramento in serata e durante la notte, dopo il passaggio del fronte freddo legato alla saccatura atlantica in azione. Con il cambiamento delle condizioni atmosferiche, i cieli dovrebbero diventare più limpidi e la concentrazione di pulviscolo calerà drasticamente.

024.zoomdload

La sabbia in sospensione sull’Italia: elevate concentrazioni al Sud ma pulviscolo presente anche al Centro-Nord