Home > Previsioni Meteo > Meteo a lungo termine > Previsioni meteo: Aprile porterà anticiclone africano ed escalation CALDA

Previsioni meteo: Aprile porterà anticiclone africano ed escalation CALDA

29 Marzo 2024, ore 13:05
meteo aprile caldo

La fase iniziale di Aprile, se si esclude il primo giorno ovvero il Lunedì di Pasquetta, che si mostrerà ancora molto instabile, potrebbe regalare il ritorno del bel tempo e un clima decisamente primaverile su tutto il paese. Secondo ultimi aggiornamenti infatti, dopo la perturbazione atlantica che apporterà ancora piogge e temporali al centro-nord lunedì 1 aprile, assisteremo ad un progressivo rinforzo dell’alta pressione che determinerà giornate di bel tempo un po’ ovunque.

Tornerà dunque protagonista l’anticiclone sub-tropicale, un attore sempre più influente nel panorama meteo-climatico del Mediterraneo e dell’Italia. Si prevede che questo anticiclone si espanderà verso la penisola immediatamente dopo Pasquetta, con un probabile ulteriore consolidamento tra il 4 e il 6 Aprile. Durante questo periodo, l’incremento del contributo mite sub-tropicale farà sì che l’aria diventi più calda, facendo salire le temperature al di sopra delle medie stagionali.

GFSOPEU06 180 1

Modello Gfs
5 Aprile: Alta pressione africana distesa su tutto il Mediterraneo

Ci si aspetta quindi un clima pienamente primaverile, con temperature che potrebbero raggiungere i 20-22 gradi da nord a sud, e persino picchi di 24-25 gradi al centro-sud nel periodo su citato, dove le isoterme più elevate in quota porteranno un calore maggiore. Questo caldo primaverile sarà accompagnato da una generale stabilità atmosferica che impedirà il verificarsi di precipitazioni e favorirà un soleggiamento diffuso. Al nord, potrebbero transitare alcune nubi, ma difficilmente dovrebbero dar luogo a piogge significative almeno fino al 5-6 Aprile.

Tuttavia, il tempo potrebbe cambiare nuovamente dopo questa data, con il possibile ritorno di perturbazioni atlantiche dirette principalmente verso le regioni settentrionali. Queste previsioni saranno chiarite meglio con i prossimi aggiornamenti.