Home > Notizie extra > Danimarca chiude spazio aereo e marittimo per allarme missile dopo un guasto

Danimarca chiude spazio aereo e marittimo per allarme missile dopo un guasto

4 Aprile 2024, ore 18:17
danimarca missile

La Danimarca è stata scossa nelle ultime ore da un’emergenza missilistica che ha portato alla chiusura dello spazio aereo e delle rotte di navigazione vicino allo stretto del Grande Belt. Secondo quanto riportato dalla BBC, il problema è stato originato da un guasto missilistico su una nave della Marina danese.

L’Autorità marittima nazionale ha emesso un avviso alle navi per evitare lo stretto a causa del rischio di “caduta di frammenti di missili”. In un comunicato, l’esercito danese ha spiegato che il malfunzionamento del missile è avvenuto durante un test obbligatorio, nel quale il lanciamissili è stato attivato e non è stato possibile disattivarlo. Ciò ha creato il timore che il missile potesse essere lanciato a pochi chilometri di distanza dalla nave.

In risposta a questa emergenza, è stato chiesto alle navi di gettare l’ancora se necessario, in attesa che il problema venisse risolto. È importante notare che l’esercitazione navale nella zona è iniziata a marzo e dovrebbe concludersi prossimamente.

Le autorità militari danesi stimano che l’allarme riguardi un’area fino a 5-7 km a sudovest della città di Korsor e fino a 1.000 metri di altitudine, con una direzione verso sud che non coinvolge il ponte del Grande Belt, il quale è rimasto aperto al traffico.