Home > Previsioni Meteo > Meteo: caldo estivo in arrivo su mezza Europa, quando finirà?

Meteo: caldo estivo in arrivo su mezza Europa, quando finirà?

Ondata di caldo alle porte, temperature in impennata su mezza Europa!

6 Aprile 2024, ore 12:30
meteo europa al caldo estremo italia

L’alta pressione nordafricana ha nuovamente inglobato tutta Italia e questa volta sembra puntare minacciosamente anche all’Europa centro orientale. Si tratta della seconda visita dell’anticiclone nordafricano in questo primo scorcio di primavera, dopo la breve apparizione tra Pasqua e Pasquetta. Anche in questo caso faremo i conti con condizioni meteo tardo primaverili, se non addirittura estive su diverse nostre regioni, considerando che le temperature massime rischiano di superare addirittura i 30 ° in alcune località dell’entroterra del Sud.

Mezza Europa al caldo

Queste temperature elevate ci faranno compagnia almeno fino al lunedì su tutta Italia e fino a martedì sul centro sud della nostra penisola. Ma non sarà solo l’Italia a fare i conti col caldo anomalo, bensì gran parte del vecchio continente. Anzi, per essere più precisi, sull’Europa centrale avremo temperature ancor più anomale, anche con anomalie fino a 18, addirittura 20 ° rispetto alle tipiche medie del periodo. Già ieri abbiamo registrato temperature massime oltre i 30 ° sulla Francia meridionale e tra oggi e domani vivremo temperature estreme anche su Germania, Polonia, Danimarca, Repubblica Ceca, Slovacchia, Slovenia, finanche sui paesi baltici. Su tutti questi territori dell’Europa centrale, in questo periodo dell’anno dovremmo vivere giornate ancora abbastanza fredde, ma a quanto pare raggiungeremo temperature superiori a 25 o 27 °, come se ci trovassimo in piena estate.

Questo campo di alta pressione subtropicale sta mostrando connotati tipicamente estivi non solo alle basse quote, ma anche alle alte quote, dove l’aria calda riesce ad affluire con grande facilità. Non a caso lo zero termico sta letteralmente schizzando alle stelle, addirittura entro domani si porterà oltre i 4000 m di altitudine su tutta Italia e oltre i 3000 m sull’Europa centrale. Lo zero termico così elevato, ricordiamo, è assolutamente anomalo anche in piena estate.

A partire da martedì l’alta pressione subtropicale comincerà ad attenuarsi grazie all’arrivo di correnti più fredde dal nord Atlantico che inevitabilmente daranno luogo a forti temporali, anche con rischio di fenomeni estremi prima sull’Europa centrale e poi anche sull’Italia.