Home > Aggiornamenti meteo > Ondata di caldo anomalo sull’Italia ma anche in Europa, quasi 20°C oltre la media!

Ondata di caldo anomalo sull’Italia ma anche in Europa, quasi 20°C oltre la media!

6 Aprile 2024, ore 19:07
meteo caldo

L’anticiclone di matrice africana ha fatto nuovamente il suo ingresso sull’Italia portando aria particolarmente mite, ma la sua espansione non si sta limitando solo alla nostra penisola: la “gobba” africana sta raggiungendo latitudini ben più settentrionali, espandendosi fin sull’Europa centro-orientale. Ci troviamo già al secondo assalto dell’anticiclone nordafricano in questo esordio di stagione primaverile, che segue la sua precedente e fugace presenza durante il periodo pasquale. Le condizioni climatiche, tipiche di una fase avanzata della primavera o persino del periodo estivo, ci accompagneranno ancora, con termometri che in alcune aree interne del Mezzogiorno potrebbero segnare valori che si spingono verso la soglia dei 30 °C. 

Le temperature elevate ci terranno compagnia almeno fino a lunedì in tutta la penisola italiana e proseguiranno fino a martedì nelle regioni centrali e meridionali. Ma come dicevamo, non è solo l’Italia ad essere interessata da quest’insolito tepore, perché l’anticiclone africano sta avanzando su un’ampia porzione del continente europeo. Per essere più dettagliati, è sull’Europa centrale che le temperature si discosteranno in maniera ancor più marcata dalla norma, con anomalie che potrebbero raggiungere i 18-20 °C rispetto alle medie stagionali. Già nelle ultime ore, abbiamo osservato picchi termici superiori ai 30 °C nel sud della Francia, e nelle prossime ore simili picchi si verificheranno in Germania, Polonia, Danimarca, Repubblica Ceca, Slovacchia, Slovenia e persino nei paesi baltici. In queste regioni d’Europa, in questo periodo dell’anno ci si aspetterebbe di vivere giornate ancora piuttosto fresche, ma, inaspettatamente, ci ritroveremo a fronteggiare temperature che sfiorano i 25 o 27 °C, come se fossimo nel cuore dell’estate.

850temp anomalie

Anomalie termiche eccezionali alla quota di 1500 metri circa per la mattina di Domenica
Caldo sub-tropicale esteso dalla Spagna fino all’Europa centrale e al Baltico, con temperature sino a +16/18°C rispetto alla media
Fonte: wxcharts.com

Il dominio dell’alta pressione subtropicale si manifesta con caratteristiche tipicamente estive non solamente nei bassi strati dell’atmosfera, ma anche in quota, dove masse d’aria calda si insinuano con estrema facilità. Tale condizione si evince chiaramente dall’innalzamento dello zero termico, che sta toccando valori inusuali, raggiungendo, già entro domani, altitudini superiori ai 4000 m su tutto il territorio nazionale italiano e superando i 3000 m sull’Europa centrale. Valori così elevati dello zero termico sono da considerarsi atipici persino durante i mesi più caldi dell’anno. Questo rende bene l’anomalia che stiamo vivendo a livello continentale.

Con l’avanzare di martedì, il regime di alta pressione subtropicale inizierà a cedere di fronte all’avanzata di masse d’aria più fresche provenienti dal nord Atlantico. Questo cambiamento porterà con sé la genesi di intensi temporali, che potrebbero sfociare in fenomeni violenti, dapprima sull’Europa centrale e successivamente anche sull’Italia. Ne riparleremo meglio in altri articoli.